Contenuto sponsorizzato

A Ferragosto visite notturne al Mag - Museo dell'Alto Garda tra arte e archeologia

Due notti al museo l'11 e il 14 agosto, per godere delle bellezze della Rocca di Riva del Garda e delle mostre e collezioni presenti negli spazi espositivi

Pubblicato il - 09 agosto 2017 - 19:07

RIVA DEL GARDA. Notti davvero uniche tra storia, archeologia e arte. Ad offrirle per il lungo weekend di Ferragosto è il Mag – Museo dell'Alto Garda, che per i propri visitatori e visitatrici organizzerà due “Notti al Museo”, nelle serate di venerdì 11 e lunedì 14 agosto.

 

Il programma prevede l'ingresso gratuito al Museo di Riva del Garda dalle 20 alle 22.30. Saranno visitabili liberamente i percorsi permanenti Pinacoteca, Archeologia e Storia e le mostre in corso Altitudini della visione, La figurazione del paesaggi” eNuovi sguardi gardesani.

 

Alle 20.45 si potrà invece partecipare a una visita guidata al Museo, sito nella Rocca medievale di Riva del Garda affacciata sul lago, e in seguito assaporare un rinfresco ammirando il panorama notturno dell'Alto Garda dalla terrazza del mastio.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 marzo - 05:01

Nei giorni scorsi è avvenuta la chiusura di Gaudì, uno dei principali negozi di abbigliamento in centro storico a Trento. Ma ci sono anche altre catene, di abbigliamento e arredamento, che potrebbero essere pronte a fare le valige nei prossimi mesi. Massimo Piffer: ''Non dobbiamo abbandonare la piazza, i rapporti umani e i confronti. Abbiamo bisogno di una riprogrammazione urbanistica commerciale''

03 marzo - 20:14

Ecco il quadro odierno del contagio in Trentino. Due i decessi avvenuti in provincia con Covid: si tratta di un uomo e una donna

03 marzo - 19:30

Protagonista di un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia, già nel pomeriggio di mercoledì 3 marzo "l'uomo con il carrello" è stato visto a Pergine, città che, nonostante le denunce e gli interventi delle autorità, pare "tenere in scacco". Il sindaco Oss Emer: "Abbiamo provato di tutto. Ci deve essere un buco normativo"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato