Contenuto sponsorizzato

Borsa: i falchi della Fed pesano sull'Europa, a Milano (-0,78%) giu' i petroliferi

Economia flash
Pubblicato il - 17 novembre 2022 - 17:42

Spread a 192 pt, in asta BTp totale raccolta sfiora 12 mld(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 nov - Dimenticati i guadagni delle prime ore e i rialzi delle precedenti sedute, le Borse europee hanno perso quota e chiuso in calo, seppur sopra i minimi. Tra gli investitori torna a prevalere l'apprensione, mentre ci si interroga sull'andamento dell'economia nel 2023. Per altro, dopo le parole dei "falchi" della Fed, a partire da James Bullard, aumenta la convinzione che la Banca centrale americana non si prenderà nessuna pausa nella politica monetaria restrittiva. La giornata è stata inoltre segnata dai dati sull’inflazione dell'Eurozona (salita al 10,6% annuo), dal calo del prezzo del greggio e dall’ampio piano fiscale del Governo inglese, che vede per il Regno Unito una fase di recessione. Qualche sostegno è arrivato dall’allentarsi delle tensioni in Ucraina: si è ricomposta la situazione in Polonia, dopo la tensione a seguito della caduta sul territorio di missili (anche il presidente polacco ha parlato di uno “sfortunato incidente”). Così Milano ha ceduto lo 0,78%, Parigi lo 0,55%, Londra lo 0,06%, Madrid lo 0,78% e Amsterdam lo 0,10%. Francoforte, in controtendenza, ha guadagnato lo 0,23%. Sul Ftse Mib l’unico rialzo degno di nota è stato quello di Campari (+1,78%), mentre Saipem ha chiuso a -5,84%, dopo vari stop in volatilità anche a -6,5%: partita in buon aumento dopo il giudizio di Berenberg, che ha rivisto il rating da "hold" a "buy", ha invertito la rotta in scia al calo del greggio (-3,93% il Wti dicembre a 82,23 dollari al barile; -2,72% il Brent gennaio a 90,33 dollari). Penalizzati anche gli altri energetici (Eni -1,89%, Tenaris -2,83%). Sul valutario, l'euro vale 1,032 dollari (1,0397 in avvio e ieri in chiusura 1,0407). Passa inoltre di mano a 145,255 yen (da 144,51 yen in apertura e 145,1 ieri), mentre il dollaro-yen è pari a 140,68 (138,92 in avvio e 139,43 alla vigilia). Gas in discesa dello 0,7% a 113,08 euro al megawattora. Infine, spread in lieve calo a 192 punti, contro i 193 della vigilia. Oggi, per altro, la 18esima edizione del Btp Italia si è chiusa con una raccolta poco sotto i 12 miliardi (11,994 miliardi).Ars

(RADIOCOR) 17-11-22 17:42:47 (0515)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Economia flash
01 febbraio - 20:02
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 01 feb - Angel Capital Management di Angelo Moratti ha sottoscritto un contratto derivato denominato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
01 febbraio - 20:37
L'associazione Italia Nostra ha presentato ricorso al Tar di Trento contro la Provincia per annullare la delibera che dispone il pubblico [...]
Politica
31 gennaio - 19:35
Sembrava esserci stata un'apertura al 20esimo Congresso provinciale della Cgil del Trentino sulla proclamazione dello sciopero [...]
Montagna
01 febbraio - 20:11
E' stato dato il via libera a pianificare il collegamento Comelico-Pusteria. Molte le perplessità del Cai Alto Adige sull'attualità di un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato