Contenuto sponsorizzato

***Iva: nel 2020 persi perche' non riscossi 93 mld nella Ue

Economia flash
Pubblicato il - 08 dicembre 2022 - 13:10

Gentiloni, sfida per equità (e per dotare Stati di risorse)(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Bruxelles, 08 dic - La Commissione europea rilancia l’azione per ridurre la frode e l'evasione fiscale. È sostanzialmente una doppia sfida: per l’equità e per aumentare la dotazione delle casse pubbliche per evitare di ricorrere all’indebitamento visto i livelli del debito pubblico raggiunti a causa della pandemia e della crisi energetica. Nel rapporto pubblicato oggi dalla Commissione europea emerge che nella Ue, nel 2020, sono stati persi 93 miliardi di euro di entrate dall’Iva. Oggi il commissario responsabile della tassazione oltreché dell’economia Paolo Gentiloni ha indicato che un quarto dei 93 miliardi “può essere prudentemente attribuito alla frode”. La natura del commercio di cripto-asset “rende inoltre questo mercato particolarmente suscettibile all'evasione e all'elusione fiscale”, ha aggiunto ricordando che “il sistema generale dell'Iva è ancora troppo vulnerabile alla frode”. Aps

(RADIOCOR) 08-12-22 13:10:21 (0253)EURO 3 NNNN

Economia flash
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
29 gennaio - 09:30
A fine febbraio si saprà il nome del nuovo segretario che dovrà portare il Pd alle provinciali di ottobre. I due candidati, Dal Ri e Betta, [...]
Cronaca
29 gennaio - 09:52
Ha smesso di battere nelle scorse ore, all'ospedale di Belluno, il cuore di Bryan De Monte, 23 anni di Calalzo
Economia
29 gennaio - 05:01
Il punto sulle Olimpiadi in val di Fiemme. L'assessore Failoni: "I bandi entro l'estate per avere tutto il 2024 per completare i lavori e farsi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato