Contenuto sponsorizzato

### Tim: in cda atteso ok a beauty contest per Enterprise, gara tra qualche settimana

Economia flash
Pubblicato il - 08 novembre 2022 - 18:13

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 08 nov - Domani al cda di Tim, secondo quanto si apprende, è atteso il via libera alla costituzione della newco Tim Enterprise, oggi divisione, guidata da Elio Schiavo. E' un tassello propedeutico al semaforo verde atteso, sempre domani, al beauty contest per una quota di minoranza di Tim Enterprise. L'avvio della gara, su modello appunto del beauty contest, dovrebbe avvenire successivamente, tra qualche settimana. Tim Enterprise riunisce sotto lo stesso ombrello Olivetti, Telsy e Noovle. Nella primavera scorsa il fondo britannico Cvc aveva già fatto una manifestazione di interesse non vincolante per il 49% di Enterprise. L'apertura del beauty contest apre quindi la partita per la valorizzazione della newco. Intanto oggi il ceo di Tim, Pietro Labriola, da Bari ha parlato della strategicità della rete unica, rimarcando che due reti rappresentano un inutile dispendio. Il ceo di Tim ha sottolineato l'importanza di fare questa operazione: "la vendita dell'asset della rete rimetterebbe tutta la parte di servizi in una condizione di poter competere in modalita' innovativa verso il mercato". Il piano sulla rete unica prevedeva la combinazione del network di Tim con Open Fiber. In concomitanza con l'insiediamento del nuovo governo, Cdp, Macquarie e Open Fiber hanno chiesto, e ottenuto, da Tim più tempo per la presentazione dell'offerta non vincolante, il cui termine è stato spostato al 30 novembre. Tuttavia non è stato rinnovato il vincolo dell'esclusività, Tim cioè può trattare anche con altri. Intanto, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Innovazione, Alessio Butti, ai microfoni di Sky nei giorni scorsi ha ribadito la priorità del progetto rete unica, controllata dallo Stato, e ha annunciato che “il Governo ascolterà tutti gli stakeholder a partire da Cdp, poi Tim e gli altri operatori. Fondamentale partire col piede giusto ma la rete deve essere saldamente nelle mani dello Stato e aperta al mercato e alla competizione”. Gli incontri dovrebbero partire a breve. Il titolo Tim, dopo la fiammata di ieri, ha chiuso oggi in calo del 2,2 per cento. Sim

(RADIOCOR) 08-11-22 18:13:37 (0626)INF 3 NNNN

Economia flash
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
28 gennaio - 20:19
Il vice presidente della Comunità del Garda ha commentato l'andamento dei livelli delle acque del lago dello scorso anno: "Sono state [...]
Politica
28 gennaio - 18:23
La presidente di Itea e candidata presidente della Provincia di Trento per Fratelli d'Italia è stata eletta nella Giunta esecutiva nazionale di [...]
Cronaca
28 gennaio - 18:29
C’è anche una carenza del 18% tra gli assistenti giudiziari: ne mancano 30 su 113 dipendenti. Questa mattina il bilancio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato