Contenuto sponsorizzato

***Ue: economia entra in una fase difficile, a fine anno contrazione significativa

Economia flash
Pubblicato il - 11 novembre 2022 - 11:13

Prospettive deboli per 2023 (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Bruxelles, 11 nov - Secondo la Commissione europea l’economia continentale “è a un punto di svolta” e non è una svolta positiva. “Sebbene la crescita nel 2022 sia destinata a essere migliore rispetto alle previsioni precedenti, le prospettive per il 2023 sono significativamente più deboli per la crescita e più alte per l'inflazione rispetto alle previsioni intermedie estive della Commissione europea. E la crescita è destinata a contrarsi significativamente alla fine dell'anno”, indica il nuovo rapporto di previsione economica che segnala come “dopo una prima metà dell'anno positiva, l'economia sia ora entrata in una fase molto più impegnativa” essendo tra le economie avanzate più esposte, a causa della sua vicinanza geografica alla guerra e della forte dipendenza dalle importazioni di gas dalla Russia. La crisi energetica sta erodendo il potere d'acquisto delle famiglie e pesando sulla produzione. La fiducia è notevolmente diminuita. Conclusione: la crescita è destinata a contrarsi significativamente alla fine dell'anno. Antonio Pollio Salimbeni - Aps

(RADIOCOR) 11-11-22 11:13:06 (0269)NEWS,EURO 3 NNNN

Economia flash
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
31 gennaio - 05:01
Con la crisi climatica la gestione della risorsa idrica si sta facendo sempre più complicata (e strategica) per i territori: dalla fine del 2021 [...]
Politica
30 gennaio - 21:41
La Lega, Forza Italia, Associazione Fassa, La Civica, Autonomisti Popolari e Progetto Trentino da una parte, dall'altra parte c'è il partito di [...]
Montagna
30 gennaio - 20:20
Tempi di bilanci in Valsugana, il direttore dell'Azienda per il turismo d'ambito: "Importante rilancio sui Mercatini di Natale di Pergine [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato