Contenuto sponsorizzato

UniCredit: Bce alza minimo Srep su Cet1 a 9,2%, banca ampiamente sopra (RCO)

Economia flash
Pubblicato il - 15 dicembre 2022 - 08:16

No impatti su distribuzione a soci né su target capitale (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 15 dic - La Bce ha alzato il livello patrimoniale minimo che UniCredit dovrà rispettare nel 2023 portando il requisito Pillar 2 a 200 punti base dai precedenti 175. E' il risultato del processo annuale di revisione prudenziale Srep. Complessivamente la banca dovrà avere un Cet 1 pari almeno al 9,2% (dal 9,03 dello scorso anno), un Tier 1 di almeno l'11,08% (dal 10,86%) e Total capital ratio di almeno il 13,58% (dal 13,3%). UniCredit sottolinea di «rispettare ampiamente» questi requisiti, dato che al 30 settembre poteva contare su un Cet 1 fully loaded al 15,41%, un Tier 1 al 17,94% e un Total capital ratio al 20,76%. «Non vi è quindi alcun impatto sulle politiche distributive di UniCredit per il 2022 e per il futuro, sul funding plan né sul target di capitale, che rimangono come da guidance», ribadisce la banca. Il buffer Maximum distributable amount al 30 settembre 2022, conclude, «era molto ampio e pari a 635 punti base e il livello pro forma per il Pillar 2 sarebbe di 621 punti base». Com-Ppa-

(RADIOCOR) 15-12-22 08:16:21 (0130) 3 NNNN

Economia flash
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
31 gennaio - 05:01
Con la crisi climatica la gestione della risorsa idrica si sta facendo sempre più complicata (e strategica) per i territori: dalla fine del 2021 [...]
Politica
30 gennaio - 21:41
La Lega, Forza Italia, Associazione Fassa, La Civica, Autonomisti Popolari e Progetto Trentino da una parte, dall'altra parte c'è il partito di [...]
Montagna
30 gennaio - 20:20
Tempi di bilanci in Valsugana, il direttore dell'Azienda per il turismo d'ambito: "Importante rilancio sui Mercatini di Natale di Pergine [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato