Contenuto sponsorizzato

B. Mediolanum: Doris, mi attendo aumento sensibile dividendo, ma niente cedola extra

Economia flash
Pubblicato il - 01 agosto 2023 - 16:49

Resta obiettivo di far crescere remunerazione anno dopo anno (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 01 ago - Il numero uno di Banca Mediolanum, Massimo Doris, ha preannunciato che il dividendo che sarà distribuito sul bilancio 2023 «sarà decisamente più importante», considerando il livello di ricavi e di utile che la banca sta registrando, in parte merito dell'incremento del margine di interesse. Comunque, a dispetto di un possibile consistente rialzo del dividendo ordinario, Doris ha tenuto a ribadire che rimane inalterato l'obiettivo della banca di pagare ogni anno un dividendo leggermente superiore a quello dell'esercizio precedente. Del resto, ha sottolineato, anche se quest'anno «la parte del leone è fatta anche dal margine di interesse, nei prossimi anni vedo difficile tornare a un contesto di tassi di interesse negativi». Doris ha in ogni caso precisato che non verrà distribuito un dividendo speciale, come invece successo in «alcuni anni durante i quali abbiamo registrato commissioni di performance elevate». Tuttavia, ha evidenziato, «prevedo un aumento sensibile del dividendo per azione, mantenendo la possibilità di crescere nei prossimi anni, magari di due centesimi o tre centesimi». Il ceo ha comunque tenuto a ricordare che «siamo soltanto al primo agosto e che il cda per proporre i dividendi si riunisce in genere a metà febbraio. Quindi staremo a vedere. Ma se non succedono cataclismi mi attendo dividendi 2023 interessanti». emi

(RADIOCOR) 01-08-23 16:49:05 (0572) 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
25 giugno - 15:45
Il presidente di Sat Cristian Ferrari: "Salvo un'evoluzione calda dell'estate, ci sono buoni presupposti perché l'abbondante copertura nevosa [...]
Cronaca
25 giugno - 15:45
Il maltempo continua a colpire il Nord Est con disagi soprattutto tra il Trentino e Veneto
altra montagna
25 giugno - 12:16
Da ogni incontro fioriscono commistioni culturali: nuove prospettive, che naturalmente possono essere positive o negative, e che sarebbe scorretto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato