Contenuto sponsorizzato

***Bce: verbali, in riunione dicembre molti volevano rialzo tassi di 75 punti

Economia flash
Pubblicato il - 19 gennaio 2023 - 14:09

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 19 gen - Durante la riunione della Bce del 14 e 15 dicembre scorso, quando il Consiglio direttivo aveva alzato di 50 punti base i tre tassi di interesse di riferimento, "un ampio numero di membri aveva inizialmente espresso una preferenza per un incremento dei tassi di 75 punti base, dal momento che l'inflazione era attesa a livelli chiaramente troppo alti e per troppo tempo e le aspettative del mercato e le condizioni finanziarie prevalenti erano incompatibili con un tempestivo ritorno all'obiettivo di inflazione del 2% fissato dalla Bce". E' quanto emerge dai verbali della riunione di dicembre, in cui si spiega che secondo i "falchi" della Bce "il mancato superamento delle aspettative del mercato avrebbe potuto essere considerato come una conferma delle aspettative sul futuro percorso della politica monetaria". Inoltre, chi chiedeva un rialzo di 75 punti base era dell'opinione che questo fosse "preferibile all'approccio alternativo di un ritocco di 50 punti base accompagnato da una comunicazione rafforzata sulla strada da seguire". Questo perché "un aumento dei tassi di interesse inferiore a 75 punti base avrebbe inviato un messaggio sbagliato e avrebbe rischiato di essere percepito come incoerente con l'obiettivo di inflazione del 2% nel medio termine", rafforzando così la percezione di un'asimmetria all'interno del Consiglio direttivo. Alcuni membri, tuttavia, si erano detti disponibili ad acconsentire a un taglio di 50 punti base se la maggioranza si fosse espressa in questo senso. Alla fine, tenendo conto di tutto questo, "un'ampia maggioranza dei membri ha appoggiato la proposta di aumentare i tassi di interesse di riferimento della Bce di 50 punti base e di comunicare che i tassi di interesse dovranno ancora aumentare in modo significativo e a un ritmo costante per raggiungere livelli sufficientemente restrittivi da garantire un tempestivo ritorno dell'inflazione all'obiettivo di medio termine della Bce del 2%".Ars

(RADIOCOR) 19-01-23 14:09:30 (0341)NEWS 3 NNNN

Economia flash
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
31 gennaio - 05:01
Con la crisi climatica la gestione della risorsa idrica si sta facendo sempre più complicata (e strategica) per i territori: dalla fine del 2021 [...]
Politica
30 gennaio - 21:41
La Lega, Forza Italia, Associazione Fassa, La Civica, Autonomisti Popolari e Progetto Trentino da una parte, dall'altra parte c'è il partito di [...]
Montagna
30 gennaio - 20:20
Tempi di bilanci in Valsugana, il direttore dell'Azienda per il turismo d'ambito: "Importante rilancio sui Mercatini di Natale di Pergine [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato