Contenuto sponsorizzato

Borsa: clima da Ferragosto sui listini, Milano (+0,57%) spicca con le banche

Economia flash
Pubblicato il - 14 agosto 2023 - 17:44

Balza Mps (+6%). Giù Iveco e Cnh dopo mossa Exor su Philips(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 14 ago - Piazza Affari ha chiuso in rialzo sostenuta dalle banche una seduta segnata dalla cautela per le Borse europee. A Milano il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso dello 0,57%, quando a Francoforte il Dax40 ha guadagnato lo 0,46% e a Parigi il Cac40 è rimasto più indietro (+0,12%). I listini sono partiti fiacchi sui timori per il settore immobiliare in Cina, nel corso della seduta sono risaliti dai minimi per poi rallentare ancora dopo l'apertura debole di Wall Street, prima di un parziale recupero sul finale. In una giornata senza dati macro e trimestrali di rilievo in Europa e negli Stati Uniti, gli investitori hanno preferito mantenere un atteggiamento prudente. Tra i titoli, a Milano gli acquisti hanno premiato in particolare Banca Mps (+6,32%) e Bper (+2,65%), sull'ipotesi di una nuova revisione della tassa sugli extra profitti delle banche. Segno opposto per Iveco Group (-1,41%) e Cnh Industrial (-0,99%), nel giorno in cui l'azionista di controllo di entrambe le società, Exor, ha annunciato l'acquisto del 15% di Philips. Sul mercato valutario, l'euro passa di mano a 1,0919 dollari (1,0932 in avvio e 1,0957 venerdì in chiusura). La moneta unica vale anche 158,684 yen (158,29 e 159,10), mentre il rapporto dollaro/yen è a 145,3135 (144,80 e 144,71) dopo aver fatto segnare il massimo del 2023 sulla divisa giapponese. Dopo che il rublo ha toccato i minimi da marzo 2022 contro euro e dollaro, la Banca di Russia ha convocato per domani una riunione a sorpresa di politica monetaria. In chiusura dei mercati europei, l'euro vale 110,018 rubli e il dollaro 100,95 rubli. Sul fronte dell'energia, i timori sulla tenuta della domanda globale pesano sul prezzo del petrolio: il contratto consegna Ottobre sul Brent perde lo 0,5% a 86,38 dollari al barile e quello scadenza Settembre sul Wti lo 0,48% a 82,79 dollari al barile. Perde l'1,5% a 34,8 euro al megawattora il prezzo del gas naturale ad Amsterdam. Fla-

(RADIOCOR) 14-08-23 17:44:32 (0361)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 maggio - 19:52
Le parole della vicepresidente dopo l'intervento di Arcigay e del consigliere provinciale Paolo Zanella. Francesca Gerosa vuole attivare dei [...]
Montagna
19 maggio - 19:20
L'ospite di questa puntata di "Da Quassù", il podcast de il Dolomiti realizzato da Marta Manzoni, è Dario Ferroni, che con Luigi [...]
Cronaca
19 maggio - 18:51
Il dramma intorno alle 16. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto l'uomo era ancora vivo anche se senza sensi ma poco dopo la sua condizione è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato