Contenuto sponsorizzato

Borsa: Europa chiude in rialzo dopo settimana sottotono, +0,3% Milano con super Saipem

Economia flash
Pubblicato il - 08 settembre 2023 - 17:42

Petrolio e gas in progresso (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 08 set - Riescono nel recupero le Borse europee dopo una settimana di ribassi dovuti alle preoccupazioni che arrivano da più fronti: Piazza Affari, a lungo in calo, ha chiuso le contrattazioni a +0,28%, Parigi è stata la migliore insieme a Londra con un incremento di mezzo punto percentuale. Piatte Francoforte e Amsterdam. Tra i settori migliori ci sono viaggi e media, buona performance anche delle utilities. Alla base della cautela degli operatori, a una settimana dal nuovo meeting della Bce sulla politica monetaria, ci sono diversi elementi: i timori di recessione dopo le indicazioni arrivate martedì dal settore dei servizi in Europa e in Cina, dove l’attività ha segnato ad agosto i livelli minimi da otto mesi; l'aumento dei prezzi del petrolio, dopo la decisione di Arabia Saudita e Russia di prolungare i tagli alla produzione fino a fine anno; le ricadute degli aumenti dell'energia sulle decisioni delle banche centrali a cominciare dalla Federal Reserve americana. I listini fanno dunque i conti anche con le ipotesi di un ennesimo rialzo dei tassi da parte della Fed a novembre, probabilità che è oggi al 37,2%, in rialzo di quasi 4 punti percentuali rispetto a una settimana fa, secondo il Cme Group. Per diversi analisti, c'è il 93% di probabilità che tra due settimane, invece, i tassi siano mantenuti all'attuale livello. A Piazza Affari domina Saipem (+4,85%), che prima dell’apertura dei mercati ha annunciato di essersi aggiudicata due nuove commesse per attività offshore in Costa D’Avorio e in Italia, per un valore complessivo di 850 milioni di euro, portando gli analisti ad essere fiduciosi che la raccolta ordini 2023 possa superare il risultato dell’anno scorso. Prosegue il tonfo di Fineco (+1,76%%), all’indomani dei dati sulla raccolta, che scivola in fondo al listino principale. Tra le banche in recupero Mps (+2,1%) dopo una settimana sotto pressione per le ipotesi di una cessione di parte della quota del Tesoro, primo azionista di Siena. In controtendenza Mediobanca (-0,7%) sul confronto in atto con il socio Delfin in vista del rinnovo del cda.Prosegue in salita il prezzo del gas naturale scambiato ad Amsterdam, seppure in misura più contenuta dopo aver toccato un rialzo del 10%, e si assesta a 34,4 euro al megawattora(+5,02%). In rialzo anche il prezzo del petrolio Il Brent novembre scambia a 90,9 dollari al barile (+1,03%), il Wti ottobre a 87,66 dollari al barile (+0,86%). Il rapporto euro/dollaro prosegue a 1,072.Bla-Fon

(RADIOCOR) 08-09-23 17:42:58 (0459)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 luglio - 10:47
Parla il massimo esperto dell'Ispra, Piero Genovesi che spiega come il turista francese si sia salvato grazie anche alla conoscenza (''conosceva il [...]
Cronaca
19 luglio - 10:32
Troppo gravi le lesioni riportate dal giovane. L’Acd Valsugana Scurelle: “Ci stringiamo intorano ai familiari di Evan e in particolare a [...]
Cronaca
19 luglio - 10:17
L'associazione animalista annuncia che il Tribunale amministrativo regionale di Trento ha bloccato l'ordinanza di abbattimento per l'orsa che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato