Contenuto sponsorizzato

Borsa: Europa debole in attesa inflazione Usa, -0,37% Milano (RCO)

Economia flash
Pubblicato il - 13 settembre 2023 - 09:12

A Milano in testa al listino le banche (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 13 set - Segno meno per l'Europa in avvio di giornata, nel giorno clou dell'inflazione americana, dato chiave per le prossime mosse della Fed. Milano apre in calo dello 0,37%, come Parigi e Amsterdam, mentre Francoforte cede lo 0,45% e madrid lo 0,45%. Se da un lato il mercato dà per scontata una pausa nel rialzo dei tassi nella prossima riunione della Federal Reserve, decisamente più incerte sono le intenzioni per le mosse successive, su cui il mercato sta ragionando, anche alla luce dei continui rialzi dei prezzi energetici. Da seguire, sul fronte macro europeo invece, il dato sulla produzione industriale in attesa della Bce di domani, mentre su quello geopolitico il mondo ha gli occhi puntati sull'incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il leader nordcoreano Kim Jong Un, per gli effetti che potrà avere sugli equilibri globali e sulla guerra in Ucraina. Sull'azionario, parte in calo dell'1,2% Inditex (Zara) dopo i conti che hanno registrato un balzo degli utili migliore delle attese, mentre a Milano occhi puntati sulle banche dopo che ieri l'Abi ha detto in audizione che la tassa sugli extraprofitti è incostituzionale: in testa al listino Bper Banca che sale dello 0,99%, bene anche Intesa Sanpaolo e Mps (+0,2%) mentre Banco Bpm sale dello 0,12% e Unicredit è piatta. In coda Cnh Industrial (-1,88%), seguita da StMicroelectronics (-1,2%) in un contesto di debolezza generale dei tech dopo il calo dell'1% del Nasdaq della vigilia. Deboli le utility. Prosegue in salita il petrolio, che continua a muoversi sui massimi da 10 mesi: il Brent novembre è a 92,25 dollari (+0,23%) mentre il Wti ottobre è a 89,11 dollari (+0,3%). Sul valutario, il dollaro mantiene le posizioni in attesa dei prezzi al consumo americani e l'euro resta schiacciato a 1,0736 (da 1,072 ieri in chiusura). Contro lo yen la moneta unica è a 158,10 (da 157,87). Il cross dollaro/yen è in rialzo a 147,25 (147,14), con le aspettative di uscita dalla politica monetaria a tassi zero emerse nel week end.Chi

(RADIOCOR) 13-09-23 09:12:51 (0184)NEWS,ENE,PA,IMM,ASS 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 giugno - 10:18
L'operazione è stata condotta dalla Polizia Postale e dalla Guardia di Finanza di Trento. Accurate investigazioni hanno permesso di [...]
Cronaca
20 giugno - 12:40
L'episodio è avvenuto attorno alle 21 di mercoledì 20 giugno: le storiche famiglie erano in città per partecipare all'Antica Fiera dei Santi [...]
Economia
20 giugno - 10:53
Il prototipo è stato presentato al congresso mondiale dei trasporti a fune andato in scena a Vancouver in Canada. Il cuore della nuova soluzione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato