Contenuto sponsorizzato

Borsa: Europa senza spunti a meta' seduta, a Milano (+0,2%) in luce St e Poste

Economia flash
Pubblicato il - 25 luglio 2023 - 12:55

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 25 lug - Le Borse europee procedono a cauti passi a metà seduta, dopo avere oscillato più volte attorno alla parità. Gli investitori, che hanno già gli occhi puntati sulle prossime mosse delle banche centrali (le decisioni di Fed e Bce arriveranno tra domani e giovedì e la previsione è che alzino ulteriormente i tassi di 25 punti base), non trovano spunti per premere sull'acceleratore e lasciarsi alle spalle le nuove perplessità sull'economia innescate alla vigilia dal rallentamento della manifattura. Del resto, le notizie arrivate oggi non hanno aiutato a dissipare le nubi: la fiducia delle imprese tedesche, come mostrato dall'indice Ifo, è calata più delle previsioni a luglio. Così Milano sale dello 0,2%, come Parigi, Francoforte e Londra dello 0,1%. Resta più indietro Madrid (-0,33%). Per quanto riguarda i titoli, a Piazza Affari sale Poste Italiane (+1,5%), dopo i conti del secondo trimestre nettamente sopra le previsioni, con l'Ad Matteo Del Fante che ha parlato di "forte crescita" e "grande fiducia sulla visibilità della guidance". Corre anche St (+1,67%), in attesa dei conti del secondo trimestre sui quali gli analisti sono positivi e spinta dall'americana Nxp, che nel premercato a Wall Street sale dell'1,7% dopo i risultati del secondo trimestre nella parte alta della forchetta di guidance. Bene anche Diasorin (+1,3%) e ancora Pirelli (+1,2%), già protagonista alla vigilia. In coda Recordati (-1,38%). In leggero rialzo i prezzi del petrolio: i future del Wti settembre salgono dello 0,17% a 78,87 dollari al barile, quelli del Brent di pari scadenza dello 0,14% a 82,86dollari. In aumento anche i prezzi del gas: i contratti agosto scambiati ad Amsterdam crescono del 4,2% a 31,86 euro. Sul valutario la moneta unica resta sopra quota 1,1 sul biglietto verde e passa di mano a 1,104 dollari (1,108 in avvio e 1,112 ieri in chiusura). Vale anche 156,235 yen (156,78 in apertura, da 157,63). Il cambio dollaro/yen è a 141,445 (da 141,476). Infine, spread poco mosso a 161 punti, contro i 160 della vigilia, con il rendimento decennale al 4,06% dal 4,02% del riferimento precedente.Ars

(RADIOCOR) 25-07-23 12:55:37 (0359)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Sport
21 luglio - 15:24
Davanti ai televisori tedeschi per la diretta della mass start di Anterselva lo scorso febbraio c’erano 4 milioni e mezzo di spettatori; e i dati [...]
Cronaca
21 luglio - 13:24
Nella nuova ordinanza di abbattimento di Fugatti si legge parte della ricostruzione dell'incidente dove si ammette anche che la femmina di orso ha [...]
Cronaca
21 luglio - 12:43
La proprietaria di Cillian: "Sono stata ingannata per ricevere la ricompensa promessa e ho ricevuto segnalazioni che non hanno portato a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato