Contenuto sponsorizzato

Borsa: Europa volatile in attesa dell'occupazione Usa, Milano apre a +0,1%

Economia flash
Pubblicato il - 06 gennaio 2023 - 09:19

Gas torna sotto 70 euro, fermo il petrolio (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 06 gen - Borse europee volatili nel giorno dell’Epifania: dopo un avvio in rialzo, gli indici hanno frenato portandosi attorno alla parità. Parigi, Francoforte e Amsterdam sono sui valori di chiusura di ieri, mentre Madrid segna un calo dello 0,11%. A Milano il Ftse Mib registra un progresso dello 0,14%, mentre lo spread è stabile a 202 punti. Gli investitori attendono due importanti dati: quello sull'inflazione europea di dicembre e il dato americano sul mercato del lavoro, sempre di dicembre. Dati che influenzeranno le decisioni delle banche centrali, che comunque, stando alle dichiarazioni dei banchieri, dovrebbero continuare a ritoccare al rialzo il costo del denaro. Convinzione che ieri ha spinto in alto i rendimenti dei bond governativi Usa: il Treasury a due anni ha guadagnato quasi sei punti base, portandosi al 4,445%. A Piazza Affari Stellantis cede l'1% dopo le notizie emerse in questi giorni, con il ceo, Carlos Tavares, volato a Las Vegas per il Ces 2023. Il manager ha tracciato la strada del gruppo per produrre auto elettriche e ha auspicato un intervento dei governi europei per sostenere i consumatori finali per sollecitare il passaggio all’elettrificazione. E' al palo St, risentendo dei dati del quarto trimestre di Samsung Electronis peggiori delle attese. Rimane inoltre sotto la lente Tim (+0,39%), mentre si inseguono mille rumor sulle soluzioni che verranno adottate per portare la rete sotto il cappello statale. Sono ben impostate le banche, con Unicredit su dell'1%, Banco Bpm dell'1,1%. Sul fronte dei cambi, l’euro è scambiato a 1,0528 dollari, abbastanza in linea con i valori della vigilia (1,0525 dollari in chiusura). La divisa passa inoltre di mano a 141,33 yen (140,64), mentre il cambio dollaro/yen è a 134,2 (133,58). Il prezzo del gas è in calo: il future di febbraio vale 69 euro al megawattora, in ribasso del 4,7%. Infine è fermo il prezzo del petrolio: il wti, contratto di febbraio, è scambiato a 73,68 dollari al barile. emi-

(RADIOCOR) 06-01-23 09:19:43 (0182)NEWS 3 NNNN

Economia flash
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
29 gennaio - 09:30
A fine febbraio si saprà il nome del nuovo segretario che dovrà portare il Pd alle provinciali di ottobre. I due candidati, Dal Ri e Betta, [...]
Cronaca
29 gennaio - 09:52
Ha smesso di battere nelle scorse ore, all'ospedale di Belluno, il cuore di Bryan De Monte, 23 anni di Calalzo
Economia
29 gennaio - 05:01
Il punto sulle Olimpiadi in val di Fiemme. L'assessore Failoni: "I bandi entro l'estate per avere tutto il 2024 per completare i lavori e farsi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato