Contenuto sponsorizzato

*** Germania: Bundesbank stima inflazione a 6,1% in 2023 e al 2,7% nel 2024

Economia flash
Pubblicato il - 15 dicembre 2023 - 10:06

Nagel: Presto per dire che allarme rientrato, ripresa tarda(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 15 dic - La ripresa dell'economia tedesca è "in ritardo" ma all'inizio del 2024 "tornerà in espansione e accelererà gradualmente". E' quanto indicato dal presidente della Bundesbank Joachim Nagel in occasione della pubblicazione delle stime della banca centrale tedesca su crescita e inflazione. L'indice armonizzato dei prezzi al consumo è atteso scendere a +6,1% nel 2023 dal +8,7% del 2022 e a +2,7% nel 2024 con una netta discesa dei prezzi dell'energia e dei beni alimentari. L'inflazione core, al netto di queste due voci, toccherà il picco nel 2023 a 5,1% (da 3,9% del 2022) per poi tornare al 3%. Commentando le previsioni, Nagel ha sottolineato che l'inflazione è in calo ma è troppo presto per dire che l'allarme è rientrato.Per quanto riguarda la crescita, la Bundesbank stima a -0,1% l'andamento del Pil nel 2023 e a +0,4% quello del 2024. Nel 2025 e 2026 la crescita sarà rispettivamente dell'1,2% e dell'1,3%. Fon

(RADIOCOR) 15-12-23 10:06:42 (0234) 3 NNNN

Economia flash
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 febbraio - 05:01
Da un lato ci sono i fatti: il Tar ha annullato la decisione della Provincia di Bolzano di abbattere 4 lupi ribadendo che prima bisogna mettere in [...]
Cronaca
24 febbraio - 09:15
La decisione è arrivata questa mattina, il Super G femminile di Coppa del Mondo non si disputerà. "Abbiamo lavorato incessantemente e stiamo [...]
Cronaca
24 febbraio - 08:22
Su tutto il territorio i vigili del fuoco volontari e permanenti sono stati impegnati per aiutare gli automobilisti in difficoltà. L'appello [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato