Contenuto sponsorizzato

***Seria A: De Siervo, offerte tv insufficienti, non ci prenderanno per il collo

Economia flash
Pubblicato il - 04 settembre 2023 - 16:22

«Broadcaster paghino il prezzo corretto per i diritti» (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 04 set - È stallo tra i broadcaster e la Lega Serie A per l’assegnazione dei futuri diritti tv del massimo campionato di calcio. Le interlocuzioni «sono ferme – conferma l'a.d. della Lega Serie A, Luigi De Siervo – la fase delle trattative private si è conclusa. Abbiamo queste offerte bloccate e vincolanti fino al 15 ottobre, quindi, in questo momento, le trattative private non si riapriranno».La Lega, nel frattempo, «ha fatto partire e lanciato la propria radio-tv e speriamo di riuscire ad avere delle buone notizie», ma in ogni caso la Serie A «non accetterà quelle offerte che sono ritenute insufficienti». A chi gli chiedeva, a margine di un evento alla Fondazione Feltrinelli, se fosse poco fiducioso sull’esito del negoziato, De Siervo ribatte: «Io non sono né pessimista, né ottimista. Abbiamo un prodotto che ha un valore oggettivo e bisogna che i broadcaster lo paghino il prezzo corretto». Da qui il suo avvertimento: «La Lega Serie A non si farà prendere per il collo da nessuno». Enr-

(RADIOCOR) 04-09-23 16:22:48 (0395)NEWS 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 luglio - 10:37
La segnalazione arriva direttamente da un residente: "Ci hanno detto che i lavori sono dovuti ad alcune perdite di gas: al di là della [...]
Cronaca
22 luglio - 12:29
E' scomparso a 72 anni uno dei "pilastri" della società calcistica dell'Altopiano: nel 2009 era tornato per un breve periodo in panchina, guidando [...]
altra montagna
22 luglio - 06:00
(L'editoriale) Vaia è il cavallo imbizzarrito, l’epidemia di bostrico quello malato da anni: abbiamo bisogno di sederci accanto a lui per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato