Contenuto sponsorizzato

Tenaris: +79% utile II trim a 1,136 mld $, sopra stime, ricavi +46% a 4,075 mld (RCO)

Economia flash
Pubblicato il - 03 agosto 2023 - 08:00

+99% utile I sem a 2,265 mld $, ricavi +59% a 8,216 mld (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 03 ago - Nel secondo trimestre Tenaris ha visto salire utile e giro d’affari rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, superando le stime del consensus in entrambi i casi, soprattutto sui ricavi che “si sono avvicinati al livello record del primo trimestre, grazie all'elevato livello di vendite offshore e di spedizioni a clienti statunitensi onshore, nonché all'aumento delle vendite in Medio Oriente”. Il gruppo, produttore e fornitore a livello globale di tubi e servizi per l'esplorazione e la produzione di petrolio e gas, ha fatto sapere che, questo ha “ampiamente compensato i prezzi leggermente inferiori nelle Americhe onshore e le minori vendite di Octg (oil country tubular goods) in Colombia e Canada e le minori vendite di pipeline in Argentina”. La società ha chiuso il periodo a giugno con un utile netto di 1,136 miliardi di dollari, 0,95 dollari per azione, il 79% in più rispetto ai 634 milioni, 0,54 dollari per azione, dello stesso periodo dell’anno scorso (l’utile è salito dell’1% rispetto al primo trimestre). L’utile per Ads (american depositary share) è stato pari a 1,9 dollari, contro gli 1,08 dollari del secondo trimestre 2022, gli 1,91 del primo trimestre. I ricavi si sono attestati a 4,075 miliardi, il 46% in più su base annuale e in calo del 2% rispetto ai tre mesi precedenti. Il consensus degli analisti aveva previsto profitti netti per 943 milioni e ricavi per 3,81 miliardi. L’utile operativo si è attestato a 1,278 miliardi (+93% su anno e -5% su trimestre) e l’Ebitda a 1,409 miliardi (+75% su anno e -5% su trimestre), sopra il consensus per 1,29 miliardi, con un margine del 34,6%, sopra il 33,8% atteso dagli analisti (28,8% l’anno scorso e 35,7% nel primo trimestre). Nel primo semestre, l’utile è salito del 99% a 2,265 miliardi di dollari, 1,91 dollari per azione e 3,81 dollari per Ads, e i ricavi sono aumentati del 59% a 8,216 miliardi, con un Ebitda in aumento del 101% a 2,886 miliardi (margine Ebitda passato dal 27,7% al 35,1%).Ars

(RADIOCOR) 03-08-23 08:00:53 (0083)ENE 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 maggio - 20:11
L'incidente è avvenuto poco dopo le 19 tra San Giorgio di Arco e Sant'Alessandro
Cronaca
19 maggio - 19:52
Le parole della vicepresidente dopo l'intervento di Arcigay e del consigliere provinciale Paolo Zanella. Francesca Gerosa vuole attivare dei [...]
Montagna
19 maggio - 19:20
L'ospite di questa puntata di "Da Quassù", il podcast de il Dolomiti realizzato da Marta Manzoni, è Dario Ferroni, che con Luigi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato