Contenuto sponsorizzato

Tim: Labriola, fiduciosi recupero ritardi su aree grigie per evitare multe

Economia flash
Pubblicato il - 03 agosto 2023 - 12:26

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 03 ago - “Siamo fiduciosi di recuperare i ritardi”. Così Pietro Labriola, ceo di Tim, in merito all’andamento dell’operazione di copertura delle cosiddette ‘aree grigie’. Labriola ha spiegato che il bando della gara per la copertura del territorio in banda ultralarga si basava su un database con il numero teorico di unità da collegare dove bisognava “verificare se per ogni unità ci fosse veramente un abitazione oppure no”. “Durante le ispezioni abbiamo visto che nel 55% dei casi – ha aggiunto – non c’erano abitazioni o unità da collegare” per cui la sottoperformance emersa sulla stampa fa riferimento al numero teorico e non le unità effettivamente connesse: “su questo si dovrebbe basare l’eventuale multa teorica qualora non ce la facessimo, sul reale 45%”. Per ogni tappa, ha poi spiegato, bisogna raggiungere il “70% dei target e in caso di mancato raggiungimento potrebbe arrivare anche la revoca completa, ma è previsto un periodo di ‘curing’ al fine di recupero di un anno". Fon

(RADIOCOR) 03-08-23 12:26:29 (0359) 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 20:35
L'incontro tra l'escursionista e i due esemplari è avvenuto nella mattinata odierna: l'uomo ha chiamato il corpo forestale che l'ha "guidato" sino [...]
Politica
24 maggio - 18:47
Qualche giorno fa il sindaco di Trento commentava che il caso di Forti poteva creare maggiore consapevolezza sulle condizioni di vita delle persone [...]
Montagna
24 maggio - 18:19
Ad un mese dall'incidente, a giungere sul luogo dove il tutto è avvenuto è stato Luca Calzone, alpinista che ha deciso di mostrare sui social [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato