Contenuto sponsorizzato

Borsa: Europa in rialzo, Milano (+1%) la migliore con Prysmian superstar

Economia flash
Pubblicato il - 15 aprile 2024 - 13:09

Deboli le azioni oil. Attesa per i conti di Goldman (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 15 apr - Borse europee in rialzo, nonostante le notizie provenienti dal Medio Oriente con l’Iran che nei giorni scorsi ha colpito Israele con missili e droni. Per gli investitori si è trattato di un attacco simbolico, che non dovrebbe avere seguito. Sempre che Israele non reagisca, ma la comunità internazionale e gli Stati Uniti stanno chiedendo cautela al premier, Benjamin Netanyahu. Sale intanto l’attesa per le trimestrali, con i primi conti annunciati venerdì scorso negli States. Oggi è il turno di Goldman Sachs e nei prossimi giorni apriranno le danze anche le società europee. Francoforte sale dello 0,87%, Parigi dello 0,79%, Amsterdam dello 0,32% e Madrid di un frazionale 0,06%. E’ in controtendenza Londra (-0,45%). Milano vanta la performance migliore, in progresso dello 0,99%. Lo spread è in area 136. Intanto i future Usa preannunciano un avvio positivo per Wall Street (+0,44% quello sull’S&P +0,5% quello sul Nasdaq). A Piazza Affari balzo di Prysmian (+7,17%), nel giorno dell’annuncio dell’acquisizione di Encore Wire per 3,9 miliardi di euro. Dopo la frenata di venerdì, rialzano la testa le banche con Intesa Sanpaolo e Unicredit in progresso dell’1,5%. Le tensioni internazionali sostengono anche le Leonardo (+1,99%), che invece avevano rallentato la scorsa settimana sull’onda di un giudizio critico di Goldman Sachs. Sono sugli scudi anche le Stellantis (+2,8%), dopo la recente debolezza. Per contro frenano le azioni del settore oil, con Eni giù dell’1%. Battono la fiacca anche le Erg (-0,7%), che però la scorsa settimana hanno avuto un exploit di oltre il 5%. Infine le Tim limano dello 0,5% mentre è scattato il conto alla rovescia per l’assemblea del 23 aprile. Sul valutario l’euro si attesta a 1,0652 dollari (venerdì in chiusura a 1,0635 dollari) e a 163,98 yen (162,68 yen), mentre il cross dollaro/yen è pari a 153,94 (153). Nonostante le tensioni in Medio Oriente, l’oro è in lieve calo (-0,24%), con i future di giugno a 2.368 dollari l’oncia. E’ debole anche il petrolio, con il Wti a 85 dollari (-0,7%). Infine il gas ad Amsterdam è indicato a 29,92 euro al megawatthora (-2,6%). emi-

(RADIOCOR) 15-04-24 13:09:24 (0362)NEWS,ENE 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 maggio - 09:11
A causa della scarsa visibilità, il primo tentativo di avvicinamento dell'elicottero non è andato a buon fine. La donna, insieme ad un [...]
Cronaca
25 maggio - 06:01
L'ultimo episodio è avvenuto a Borgo Valsugana a seguito del quale una operatrice, a causa dello spavento, è stata portata al pronto soccorso. [...]
Cronaca
25 maggio - 08:36
Sono due le donne coinvolte nell'incidente avvenuto a Caldaro poco dopo la mezzanotte. Sul posto i soccorsi con il personale della Croce Bianca e i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato