Contenuto sponsorizzato

Borsa: Europa verso avvio positivo, attesa per discorso di Lagarde

Economia flash
Pubblicato il - 15 febbraio 2024 - 08:37

Giornata ricca di dati macroeconomici. Bitcoin sopra 52mila (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 15 feb - Le Borse europee si preparano ad aprire positive quando l’attenzione è tutta rivolta alle prossime mosse delle banche centrali in ambito di politica monetaria. Gli investitori tenteranno di orientarsi in base alle parole dei banchieri centrali per verificare se questi modificheranno i propri toni dopo la doccia fredda dell’inflazione Usa superiore alle previsioni. In particolare c’è attesa per il discorso della presidente della Bce Christine Lagarde, previsto per oggi in audizione al Parlamento europeo. Tra gli indicatori macro in arrivo oggi saranno da monitorare anche le nuove stime economiche della Commissione europea e, oltreoceano, quelli sulle vendite al dettaglio Usa di gennaio, che restituiscono lo stato di salute dei consumi dopo l’impennata registrata a fine 2023. Wall Street ha chiuso in progresso, con un forte rialzo del bitcoin, che ha superato i 52.000 dollari, toccando nuovi massimi dal dicembre 2021, spingendo i titoli legati alla criptovaluta. Sul fronte asiatico, la Borsa di Tokyo ha chiuso in positivo con il Nikkei 225 in rialzo dell’1,21%, con il pil del Giappone che nel quarto trimestre 2023 è sceso dello 0,1% rispetto al trimestre precedente, peggio delle attese, facendo entrare il paese tecnicamente in recessione. Nel Vecchio Continente i future sull'Eurostoxx 50 segnano +0,5%. Anche i contratti sui principali indici europei si muovono al rialzo, con quelli sul Ftse Mib di Milano a +0,14%, quelli sul Dax 40 di Francoforte a +0,12% e sul Cac 40 di Parigi a +0,6%, così come sull’Ibex 35 di Madrid (+0,3%), sul Ftse 100 di Londra (+0,5%) e sull’Aex di Amsterdam (+0,6%).Per quanto riguarda i titoli a Piazza Affari, attenzione su Tim che alla vigilia ha presentato i conti dopo la chiusura dei mercati mentre oggi terrà la conference call, e su Stellantis che ha chiuso il 2023 con ricavi netti cresciuti del 6% a 189,544 miliardi di euro e l’utile netto aumentato dell’11% a 18,625 miliardi, oltre le attese. Da monitorare anche Unicredit che, come riporta il Sole 24 Ore, è in trattative esclusive con Prelios per la definizione di un’alleanza strategica nella gestione dei crediti deteriorati. Sul mercato valutario il cambio euro/dollaro resta stabile a quota 1,0735. In calo il petrolio: il Brent aprile è a 81,26 dollari al barile (-0,4%) e il Wti marzo a 76,27 dollari (-0,48%). Il gas viaggia a 24,645 euro al maegawattora (-0,85%) sulla piattaforma di Amsterdam. Bla-

(RADIOCOR) 15-02-24 08:37:44 (0204)ENE 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 luglio - 06:01
Per quanto riguarda le Critical raw materials (un gruppo di materie prime fondamentali a livello industriale, in particolare nell'ambito della [...]
Cronaca
18 luglio - 07:43
E' successo a Forte Campolongo nel Vicentino. L'uomo è stato poi trasportato d'urgenza in ospedale
Cronaca
18 luglio - 07:26
Fortunatamente non ci sono stati altri feriti, sul posto si sono portati i vigili del fuoco, le forze dell'ordine e i soccorsi sanitari 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato