Contenuto sponsorizzato

Borsa: Milano e' maglia nera (-1,2%), si allontana taglio tassi Fed a giugno

Economia flash
Pubblicato il - 02 aprile 2024 - 17:39

In netto calo tutti listini Ue, si salvano i petroliferi (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 02 apr - Archiviato un primo trimestre da record, le Borse europee iniziano nel peggiore dei modi quello successivo, terminando la prima seduta di aprile quasi tutte con “rossi” intorno all’1% e oltre. A pesare sugli indici del Vecchio Continente, così come a Wall Street, è la maggior cautela registrata dagli investitori sulle scommesse per un taglio dei tassi a giugno da parte della Fed, visto che la manifattura Usa va meglio del previsto e l’inflazione è tornata a salire. Diverso il caso della Bce, almeno in teoria, visto che l’indice annuo dei prezzi in Germania è calato a +2,2% a marzo, il livello più basso da maggio 2021. Chi invece è tornato a correre è il petrolio, altro elemento di incertezza sul destino dell’inflazione alla luce delle ulteriori tensioni in Medio Oriente innescate dal raid israeliano contro gli edifici dell'ambasciata iraniana a Damasco.In questo quadro, a farne le spese è in particolare Piazza Affari, dove il Ftse Mib ottiene la “maglia nera” con un calo a fine giornata dell’1,2%. Tra i pochi titoli in controtendenza Eni (+2,6%) e Saipem (+2%) grazie alla spinta del greggio. Vendite concentrate sul lusso di Brunello Cucinelli (-4,4%) mentre nel comparto fa rumore il tonfo negli Usa di Calvin Klein (-22%) a causa delle deboli prospettive. -4,5% per Azimut con il mercato che ha riservato un’accoglienza fredda al nuovo progetto di banca digitale del gruppo. +1,2% per Unipol dopo l'ok di Consob alla pubblicazione del documento di offerta per l'opa su Unipolsai che partirà la prossima settimana.Sul fronte dei cambi, il rapporto tra euro e dollaro scivola a 1,0767. Dollaro/yen a 151,59, euro/yen a 163,22. Gas naturale in ribasso a 26,2 euro (-4%) al megawattora ad Amsterdam, mentre l’oro si conferma su livelli record attorno ai 2.259 dollari l'oncia. Petrolio, infine, al top da ottobre con il Brent di giugno a 88,5 dollari al barile (+1,2%) e il Wti di maggio a 84,8 dollari (+1,3 per cento). Enr-

(RADIOCOR) 02-04-24 17:39:50 (0524)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
19 aprile - 09:12
Nel 2023 il Soccorso alpino e speleologico Trentino è intervenuto più di 1.500 volte per prestare soccorso a 1.637 persone fra cadute, [...]
Cronaca
19 aprile - 06:01
Sono giorni di annunci degli artisti, da Ariete a Capoplaza, da Achille Lauro a Tony Boy ma il Trentino sembra essere stato preso in contropiede [...]
Cronaca
19 aprile - 08:22
L'uomo è stato ritrovato poco dopo le 6 del mattino in Austria. Secondo le prime informazioni, sarebbe riuscito a percorrere circa 20 chilometri a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato