Contenuto sponsorizzato

Gas: Forum Paesi esportatori ad Algeri condanna sanzioni economiche unilaterali

Economia flash
Pubblicato il - 02 marzo 2024 - 17:40

Adottata la Dichiarazione di Algeri (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, - I leader, al termine del vertice dei paesi esportatori di gas che si è svolto in Algeria, hanno adottato all'unanimità la Dichiarazione di Algeri, che condanna in particolare le sanzioni economiche unilaterali. "Condanniamo tutte le restrizioni economiche unilaterali adottate senza la previa approvazione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e qualsiasi applicazione extraterritoriale di leggi e regolamenti nazionali contro gli Stati membri del Forum dei paesi esportatori di gas (GECF)" si legge nella Dichiarazione. Queste restrizioni “influiscono negativamente sullo sviluppo e sul commercio di gas naturale e costituiscono una minaccia per la sicurezza delle forniture di gas naturale”. I rappresentanti della FPEG hanno inoltre rivendicato i “diritti sovrani assoluti e permanenti degli Stati membri sulle loro risorse di gas naturale”.La FPEG, fondata nel 2001, riunisce 12 paesi: Algeria, Qatar, Russia, Iran, Bolivia, Egitto, Guinea Equatoriale, Libia, Nigeria, Trinidad e Tobago, Venezuela ed Emirati Arabi Uniti. red-Ale

(RADIOCOR) 02-03-24 17:40:06 (0434)ENE 3 NNNN

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
22 aprile - 20:25
Diversi casi di gelate, in particolare sulla Destra Adige e in Vallagarina. Il presidente di Cia-Agricoltori italiani del Trentino, Paolo Calovi: [...]
Montagna
22 aprile - 20:07
"Nadia non ha più al suo fianco la sua Skari: insieme, costituivano una delle nostre unità cinofile". C'è grande dolore nelle parole dei tecnici [...]
Cronaca
22 aprile - 19:19
La tragedia nei boschi di Nova Levante. A lanciare l'allarme un collega. Il giovane boscaiolo è stato travolto da un albero e schiacciato dai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato