Contenuto sponsorizzato

Marmolada, Carlo Budel torna a Capanna Punta Penia sommersa dalla neve. Ora si spala per liberarla

Oggi, 1 giungo, Carlo Budel è salito a bordo dell'elicottero ed è tornato in cima alla Marmolada per iniziare i lavori di riapertura di Capanna Punta Penia. Il primo ostacolo è stato superato: la porta ora è di nuovo aperta 

Di Lucia Brunello - 01 giugno 2021 - 12:13

CANAZEI. Finalmente si riparte. Con il ritorno del bel tempo di quest'ultimo weekend non c'è stato più tempo da perdere per organizzare la prima salita a Capanna Punta Penia per iniziare i lavori di apertura in vista della stagione estiva ormai alle porte.

 

Detto fatto, oggi, 1 giungo, l'elicottero si è alzato in volo per portare Carlo Budel in cima alla Marmolada. La neve è caduta copiosamente durante questo inverno, e il clima delle scorse settimane non ha di certo permesso alla coltre nevosa posta oltre i 3.300 mila metri di sciogliersi più di tanto. Ma niente paura, una pala e tanta voglia di rimboccarsi le maniche sono la soluzione.

 

Il volo in elicottero è stato fatto questa mattina presto, e ora, dopo alcune ore di lavoro, finalmente la porta della Capanna è stata riaperta. 

Carlo non aspettava altro, e lo si capiva dai tanti post che nelle ultime settimane ha postato sui social. Foto della "Regina" dal basso, da passo Fedaia, mentre alloggiava al rifugio Castiglioni, in attesa di poter salire e accendere il primo fuoco e fare la prima torta della stagione.

 

In alcuni video pubblicati da Carlo sui social, si vede il meraviglioso panorama che solo la Marmolada sa regalare, con il suo sguardo protettivo rivolto verso tutte le Dolomiti e oltre

La neve è tanta, e per rimuoverla più velocemente è stata portata sulla cima una motosega. Con questa si può infatti 'tagliare' la neve in blocchi così da renderne più facile la rimozione. 

 

"Sono felice", le parole di Carlo. Di sicuro un sentimento condiviso dalle tante rifugiste e rifugisti che in questi giorni stanno lavorando con entusiasmo pronti per una nuova estate, ricca di colori, suoni e volti conosciuti e sconosciuti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 gennaio - 09:49
I ricercatori hanno analizzato i dati di ricercatori 837mila cellulari per tracciare gli spostamenti delle persone e analizzarne i comportamenti: [...]
Cronaca
27 gennaio - 05:01
Una circolare della Federazione nazionale degli Ordini dei medici spiega che un operatorio sospeso perché non vaccinato non può essere [...]
Cronaca
27 gennaio - 07:42
L'Azienda sanitaria spiega: "Su indicazione dei sanitari, d'intesa con la famiglia e con il presidente Zaia, che ha sempre seguito personalmente [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato