Contenuto sponsorizzato

Da sola sul sentiero alle 13, resta bloccata dalla paura e chiama i soccorsi. Riportata a valle una 48enne

La donna si trovava sul sentiero tra il Lago Ghedina e il Col Drusciè a quota 1.650 metri. Venti minuti dopo il soccorso è stata nuovamente mobilitato per una donna scivolata sul ghiaccio

Pubblicato il - 17 aprile 2022 - 16:52

BELLUNO. Bloccata dalla paura mentre stava risalendo il sentiero numero 413 che dal Lago Ghedina sale al Col Drusciè ha chiamato i soccorsi per farsi portare in salvo. E' successo quest'oggi intorno all'ora di pranzo quando alle 13 alla centrale Suem è arrivata la chiamata di una donna di 48 anni di Venezia che non riusciva più a muoversi presa da un attacco di panico.

 

La donna si trovava da sola sul sentiero 413, non certo un sentiero per escursionisti esperti ma anzi tra quelli consigliati per panoramiche camminate, un classico da fare anche con i bambini, in senso opposto, dopo essere saliti in quota con la funivia. La donna, però, è rimasta bloccata ed è stata raggiunta dal soccorso alpino di Cortina a quota 1.650 metri e riaccompagnata a valle.

 

Pochi minuti dopo, alle 13.20, un altro allarme è arrivato alla centrale e questa volta il soccorso alpino mobilitato è stato quello di San Vito di Cadore. Lungo il sentiero 475 che scende da Malga Ciauta verso Borgo di Cadore una donna è scivolata sul ghiaccio nascosto dal fogliame riportando un trauma alla caviglia.

 

La 59enne si trovava sul posto con il marito e dopo le prime cure prestatele dai soccorritori giunti sul posto è stata riaccompagnata a valle fino all'ambulanza che l'ha portata all'ospedale di Cortina. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato