Contenuto sponsorizzato

Si avventurano con le mountain bike sulla neve ma rimangono bloccati a quota 2.300: recuperati (in ipotermia) con il verricello

Con il cellulare hanno quindi allertato il Soccorso alpino e sul posto si è prontamente portato l'elicottero, che ha recuperato i due con il verricello

Foto archivio (da Bergrettung Tirol)
Di S.D.P. - 20 maggio 2024 - 08:24

PASSO DI VIZZE. L'allerta è scatta negli scorsi giorni sul Passo di Vizze, valico alpino delle Alpi centrali, al confine fra Italia e Austria. 

 

A chiamare i soccorsi, due ciclisti, trovatisi in difficoltà a quota 2.300. I due, che si erano avventurati lungo un tratto nevoso con le loro mountain bike, sono rimasti bloccati nella neve. 

 

Con il cellulare hanno quindi allertato il Soccorso alpino e sul posto si è prontamente portato l'elicottero, che ha recuperato i due con il verricello. I ciclisti sono stati trovati in lieve stato di ipotermia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
25 giugno - 15:45
Il presidente di Sat Cristian Ferrari: "Salvo un'evoluzione calda dell'estate, ci sono buoni presupposti perché l'abbondante copertura nevosa [...]
Cronaca
25 giugno - 15:45
Il maltempo continua a colpire il Nord Est con disagi soprattutto tra il Trentino e Veneto
altra montagna
25 giugno - 12:16
Da ogni incontro fioriscono commistioni culturali: nuove prospettive, che naturalmente possono essere positive o negative, e che sarebbe scorretto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato