Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Toti: gli anziani morti? “Non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese”. Poi arrivano le scuse: “Sono stato frainteso”

Bufera sul tweet del presidente della Liguria: “Parole da denuncia”. La replica di Toti: “ La frase è stata estrapolata da un concetto più ampio e mal interpretata a causa del taglio erroneo su Twitter”

 

Di T.G. - 01 novembre 2020 - 16:01

GENOVA. “Per quanto ci addolori ogni singola vittima del Covid-19, dobbiamo tenere conto di questo dato: solo ieri tra i 25 decessi della Liguria, 22 erano pazienti molto anziani. Persone per lo più in pensione, non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese che vanno però tutelate”. Questo il post pubblicato su Twitter dal presidente della regione Liguria, Giovanni Toti.

 

Un tweet che come c’era da aspettarsi ha scatenato molte polemiche e tantissimi utenti si sono scagliati contro il presidente della Liguria: Queste parole sono da denuncia” ha affermato uno di loro. In seconda battuta anche Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e pure i sindacati hanno attaccato il tweet.

 

 

A distanza di alcune ore è stato lo stesso Toti che ha tentato di dare una spiegazione: “Sta girando un mio tweet su cui vorrei chiarire due concetti e, innanzitutto, chiedere scusa se ha offeso qualcuno poiché non rappresenta minimamente il mio pensiero. La frase è stata estrapolata da un concetto più ampio e mal interpretata a causa del taglio erroneo su Twitter di un mio post. Non a caso su Facebook, dove il testo è stato pubblicato integralmente, le stesse frasi non hanno creato il medesimo scalpore”. Anche se va detto che pure il post di Facebook, in realtà, ha ricevuto molti commenti negativi.

 

“Il concetto – ha proseguito Toti – è che bisogna proteggere gli anziani. Il cinico è chi non lo fa. Il fatto che le persone oltre i 75 anni siano in pensione consente loro di proteggersi senza per questo dover fermare l’economia del Paese”. Quel che resta però sono le polemiche in un momento molto delicato, non tutti infatti hanno apprezzato la spiegazione fornita dal presidente della Liguria. Nel frattempo il Governo sta valutando la possibilità di introdurre nuove restrizioni per far fronte all’aumento dei contati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 11:48

Numeri del contagio in crescita in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore si registrano 200 nuovi positivi e 4 decessi. Cresce l'indice contagi/tamponi, così come tutti i numeri negli ospedali. Le vittime da inizio pandemia salgono a 845, 551 solamente da settembre

25 gennaio - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

25 gennaio - 09:52

Il fiuto dei cani antidroga è risultato decisivo per il sequestro di diverse decine di grammi di sostanze stupefacenti. I controlli degli agenti della questura si è concentrato su alcuni locali noti per la presenza di soggetti connessi allo spaccio, che alla vista delle forze dell'ordine hanno cercato inutilmente di disfarsi delle dosi di cui erano in possesso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato