Contenuto sponsorizzato

Il Pd: “L’assessore alla viabilità parcheggia in divieto di sosta, le regole non valgono per la nuova Giunta?”

Stando ad alcune foto sembrerebbe che l’assessore alla viabilità di Riva del Garda si sia ritagliato un “parcheggio riservato” in divieto di sosta, per di più in un’area pedonale. L’affondo di Zanoni: “Dagli amministratori ci si aspetterebbe sempre il rispetto delle regole”

Di Tiziano Grottolo - 06 novembre 2020 - 18:49

RIVA DEL GARDA. La partenza del nuovo assessore alla viabilità, qualità urbana e sicurezza di Riva del Garda, il leghista Luca ‘balota’ Grazioli, non sembrerebbe essere stata delle migliori, almeno stando a quanto riportato in un’interpellanza depositata da Alessio Zanoni, ex assessore e ora consigliere comunale del Partito Democratico.

 

“Sembra stucchevole – commenta Zanoni – ma in questi giorni l’assessore alla viabilità non trova di meglio che parcheggiare lo scooter, con il quale circolava e che risulta essere di proprietà della famiglia, sotto, ma proprio sotto, il divieto di sosta, in un’area pedonale dove è anche prevista la rimozione forzata”.

 

A riprova delle sue affermazioni il consigliere allega anche una serie di fotografie che mostrano inequivocabilmente il mezzo parcheggiato fuori posto. Resta da capire se ad abbandonare il mezzo sia stato effettivamente il neo-assessore certo però, che la coincidenza è notevole.

 

“Pare che quell’area sia diventata da giorni il parcheggio riservato dell’assessore”, rincara la dose Zanoni che ha deciso di interpellare la sindaca della Lega Cristina Santi sul tema chiedendo se saranno presi dei provvedimenti.

 

“Dagli amministratori ci si aspetterebbe sempre il rispetto delle regole, ci si aspetterebbe sempre e solo buoni esempi. Ma evidentemente pare proprio che a Riva del Garda oggi le cose non stiano così”. Il consigliere Dem arriva addirittura a invocare una sanzione postuma: “Almeno servirebbe a risanare la sostanza visto che la forma pare interessare davvero poco a questo nuovo corso”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

23 gennaio - 18:42

Cala il numero dei pazienti in ospedale ma sale quello delle terapie intensive. Altri 6 decessi. Sono state registrate 24 dimissioni e 187 guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato