Contenuto sponsorizzato

Cartone di acqua prodotto in Toscana ma con il logo "Trentino". Rossini: "Non ci sono state autorizzazioni sull'utilizzo del marchio, la cosa verrà verificata"

All'evento Burton Mountain Mash a Madonna di Campiglio è stato distribuito un brick di acqua in cartone prodotto in Toscana, ma che riportava il marchio 'Trentino', 'Madonna di Campiglio – Pinzolo Val Rendena' e 'Funivie Madonna di Campiglio'. Il consigliere Rossi ha presentato un'interrogazione: "A che titolo c'è questo logo su quest'acqua prodotta in Toscana?"

Di Francesca Cristoforetti - 18 March 2022 - 15:13

TRENTO. "Non c'è nessuna autorizzazione né nostro né dell'Apt locale per l'utilizzo del logo 'Trentino' sul brick di acqua distribuito alla manifestazione organizzata dalla Burton a Madonna di Campiglio, era solo un omaggio dell'azienda ed è stata un'iniziativa autonoma dello sponsor". Così l'amministratore delegato di Trentino Marketing Maurizio Rossini risponde a Il Dolomiti riguardo alla questione sollevata dal consigliere Ugo Rossi, che con un'interrogazione rivolta all’assessore all'artigianato, commercio, promozione, sport e turismo Roberto Failoni, aveva chiesto a quale titolo fosse riportato il marchio trentino su un prodotto toscano (Qui l'articolo).


"Dal 2 al 6 febbraio 2022 Madonna di Campiglio ha ospitato la quarta edizione dell'evento internazionale Burton Mountain Mash - spiega Rossi - Nel corso dell’evento però è stato distribuito un brick di acqua in cartone riciclabile che riporta in evidenza la scritta prodotto in Toscana, nel contempo sulla confezione compare il marchio 'Trentino', 'Madonna di Campiglio – Pinzolo Val Rendena' e 'Funivie Madonna di Campiglio'". 

 

Un fatto che non è passato inosservato: "A che titolo c'è il logo 'Trentino' su quest'acqua prodotta in Toscana? - domanda Rossi - Le strutture tecniche preposte al rilascio dell'autorizzazione ne sono a conoscenza? È stata richiesta e/o rilasciata un’autorizzazione? Se concessa, sulla base di quali presupposti è stata data?". 

 

L'ad di Trentino Marketing spiega quindi che "non ci sono state né autorizzazioni né richieste sull'utilizzo del logo, ma la cosa verrà verificata il prima possibile". Rossini non vuole però ingigantire la vicenda, "visto che probabilmente è stato un gesto fatto in buona fede, probabilmente per fare promozione del territorio, essendo un'azienda internazionale. Rimane quindi un fatto circoscritto". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 30 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
30 giugno - 18:52
A partire dal 2023 sindaci, vicesindaci e assessori si vedranno aumentare le indennità per una cifra che va dal 18% al 46%. Ossanna: “Riteniamo [...]
Politica
30 giugno - 19:49
Futura e Sinistra Italiana chiedono le dimissioni del consigliere Lorenzo Prati che in aula aveva detto: “È facile fare il finocchio con il coso [...]
Cronaca
30 giugno - 19:25
L'incidente è avvenuto nella zona di Vermiglio lungo una strada forestale. Il mezzo è precipitato per svariati metri finendo contro un albero: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato