Contenuto sponsorizzato

Gli animalisti irrompono alla Fiera della caccia (VIDEO): “Brindiamo ai cacciatori morti”

Polizia in assetto antisommossa per la manifestazione degli animalisti alla Fiera caccia e pesca. Non sono mancati i momenti di tensione con un cacciatore che è finito finito steso a terra con il volto sanguinante

Di Tiziano Grottolo - 02 maggio 2022 - 17:14

VERONA. Non sono mancati i momenti concitati durante la Fiera caccia e pesca che si è tenuta lo scorso 30 aprile a Verona e durante la quale hanno fatto irruzione sulla scena i militanti della cosiddetta “Sinergia Animalista”, una sorta di coalizione formata da varie realtà e personalità di spicco fra cui: Centopercentoanimalisti, Fronte Animalista, Avi, Riccardo Manca ed Enrico Rizzi. Una sessantina i partecipanti alla manifestazione di protesta.

 

Come anticipato ci sono stati anche dei momenti di tensione e non sono mancate le occasioni di scontro, anche fisico. In particolare un cacciatore, che secondo gli animalisti avrebbe offeso alcune delle manifestanti, è finito finito steso a terra con il volto sanguinante.

 

I millanti si erano organizzati in due gruppi, uno proveniente dalla stazione Porta Nuova, l’altro da Verona Sud, un strategia che è stata adottata per “accerchiare”, non solo simbolicamente, i cacciatori presenti alla fiera.

 

Sul posto sono intervenuti numerosi agenti di polizia, tra cui un reparto in assetto antisommossa. Nel frattempo la manifestazione si è spostata davanti ai padiglioni della fiera, con i blindati della polizia posizionati per proteggere l’ingresso.

 

“Oltre alle giuste offese rivolte a chi uccide essere innocenti per divertimento – si legge in un comunicato – sono stati conteggiati i cacciatori morti in questa stagione, con il rituale brindisi di esultanza. La lotta contro questi figuri continua – avvertono gli animalisti – nessuna tregua agli aguzzini”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 15:12
L'incidente è avvenuto in val Venosta: un impatto tra un'auto e un mezzo pesante. Un bambino di 5 anni è stato trasportato all'ospedale di Bolzano
Ricerca e università
30 giugno - 11:35
Il progetto "D-Wines" ha riguardato l'analisi e la degustazione di 246 campioni di vino appartenenti a 18 diversi vini monovarietali italiani [...]
Ambiente
30 giugno - 13:23
Il mare è entrato nel fiume Po per 30 km e non era mai successo: record del cuneo salino.  Oggi l'Osservatorio crisi idriche [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato