Contenuto sponsorizzato

Luxottica assieme a Facebook per gli occhiali che sostituiranno gli smartphone con la realtà aumentata

A maggio la visita lampo di Zuckerberg nella sede di Agordo e ora l'indiscrezione che racconta di un progetto già in buono stato di avanzamento per lanciare il prodotto al consumatore tra il 2023 e il 2025

Pubblicato il - 19 settembre 2019 - 18:18

AGORDO. Luxottica e Facebook unite per creare gli occhiali del futuro. La notizia ripresa anche dal Sole24Ore e dalla Stampa è stata rivelata dalla Cnbc e parlerebbe di un progetto avveniristico di occhiali per la realtà aumentata già pronti per il consumatore finale tra il 2023 e il 2025. E d'altronde si ricorderà a maggio scorso la notizia che proprio Mark Zuckerberg aveva fatto una visita lampo ad Agordo (si ricorderà che da molti era stato scambiato per Cristiano Ronaldo).

 

Facebook da tempo sta lavorando a dei supporti per la realtà aumentata e l'arrivo del 5G dovrebbe facilitare la diffusione di tecnologie e sistemi all'avanguardia come questi, ma le difficoltà con lo sviluppo del progetto avrebbero spinto la società a cercare aiuto ed ecco la partnership con Luxottica che controlla anche Ray-Ban.

 

Gli occhiali Orion (questo sarebbe il nome del nuovo prodotto) sarebbero progettati per sostituire gli smartphone. In un futuro prossimo, con la realtà aumentata, chiamate, messaggi, informazioni saranno alla portata degli utenti con l'utilizzo di un piccolo display montato direttamente sull'occhiale che si attiverebbe e controllerebbe con un assistente vocale di intelligenza artificiale. E poi, ancora, un dispositivo che consentirebbe agli utenti di immettere informazioni tramite il sensore di movimento ad anello, nome in codice: Agios.

 

Facebook, al riguardo, si è rifiutata di commentare mentre da Luxottica per ora non giungono dichiarazioni ufficiali. Quella degli occhiali per la realtà aumentata, comunque, pare essere una corsa obbligata da percorrere per le grandi aziende per un futuro che pare sicuro. E infatti prototipi e primi modelli sono già stati lanciati da Microsoft ad Apple arrivando a Google con il quale proprio il gruppo guidato da Del Vecchio ha collaborato a realizzare il dispositivo Google Glass.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 ottobre - 06:01

Dopo lo scontro dei giorni scorsi, non si fermano le polemiche. Il consigliere provinciale Alex Marini ha pubblicato su facebook la notizia che verrà querelato per le dichiarazioni alla stampa sul collega ed altri. Filippo Degasperi risponde, non risparmiando critiche per l'atteggiamento e i diversi punti sollevati dall'intervista incriminata. E chiede ironico: "Ma chi è, Savonarola?"

17 ottobre - 19:13

La vicenda legata alla serata organizzata dall'Udu (e saltata perché ci sono stati dei problemi con la documentazione) è finita sulla prima pagina del Giornale soprattutto per la protesta del Collettivo Refresh contro il giornalista. Una protesta dai toni sbagliati che ha prestato il fianco a una descrizione di Trento da anni di piombo. Bisesti non ha smorzato la polemica mentre il Rettore e l'Udu hanno spiegato come sono andate le cose

17 ottobre - 20:01

L'incidente è avvenuto al confine tra Mantova e Verona. Sul posto la polizia stradale e le forze dell'ordine. Il soccorsi sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato