Contenuto sponsorizzato

Samantha Cristoforetti tornerà nello spazio. Fraccaro: ''E' un orgoglio nazionale''

A Siviglia, in Spagna, i rappresentanti istituzionali e i capi agenzie dei paesi che compongono l’Agenzia Spaziale Europea hanno tracciato la rotta verso nuovi orizzonti spaziali dei prossimi anni.La delegazione italiana ha lavorato ed è riuscita ad ottenere la garanzia di un ritorno nello spazio dell'astronauta trentina 

Foto tratta da twitter Astrosamantha
Pubblicato il - 29 novembre 2019 - 08:08

TRENTO. L'astronauta trentina Samantha Cristoforetti tornerà in orbita. La notizia è arrivata ieri per bocca del sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministro Riccardo Fraccaro durante un incontro a Siviglia dove sono stati riuniti tutti i rappresentati degli Stati membri dell'Esa.

 

"Sono felice di annunciare – ha detto ai giornalisti Fraccaro - che Samantha Cristoforetti tornerà presto in orbita. E' il giusto riconoscimento per la sua immensa professionalità e dimostra ancora una volta la nostra eccellenza nel settore dello spazio”. L'Esa, infatti, ha sottoscritto con l'Italia un impegno formale per nuovi importanti progetti assicurando all'astronauta italiana un nuovo volo.

A Siviglia, in Spagna, i rappresenti istituzionali e i capi agenzie dei paesi che compongono l’Agenzia Spaziale Europea hanno tracciato la rotta verso nuovi orizzonti spaziali dei prossimi anni.

 

Un incremento di quasi un miliardo di euro è quanto la delegazione italiana al Consiglio Ministeriale ESA 2019 ha destinato come contributo del nostro Paese al budget dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per i prossimi tre-quattro anni.

 

La rappresentanza italiana ha proposto una sottoscrizione globale pari a 2.282 miliardi di euro che rappresenta per il nostro Paese una quota del 16% del contributo globale dei 22 Stati Membri dell’ESA.

 

Le parole chiave di questa scelta sono: ritorni importanti per l’industria nazionale e garanzia di maggiori livelli occupazionali per tutta la filiera spaziale. L’Italia grazie all’intenso lavoro di tutta la delegazione guidata dal sottosegretario Riccardo Fraccaro e composta dal presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia e dall’ammiraglio Carlo Massagli, segretario del Comitato interministeriale per lo spazio ed aerospazio (COMINT), è riuscita a rafforzare il suo posizionamento, ottenendo il ruolo di leadership e co-leadership di numerosi programmi europei.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

Una riforma che viene presentata e spiegata tra le elezioni amministrative. Magari un sindaco può anche essere d'accordo e un successore potrebbe trovarsi a incassare un iter iniziato da altri. Poi c'è la partita operatori. Tra scorporazioni e nuovi assetti si ipotizza uno spezzatino per arrivare a 10 Aziende per il turismo. Il punto di partenza sono 15 Apt e 5 Consorzi Pro loco. Il rischio è di non soddisfare nessuno e vedere nascere Pro loco ovunque

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 19:30

Mentre anche a livello parlamentare la discussione è aperta e il primo grande banco di prova potrebbero essere le elezioni regionali in Puglia, i tre movimenti cominciano a ragionare su un blocco in sostegno a Franco Ianeselli. Intanto Dario Maestranzi è pronto a lasciare il Patt per seguire questo progetto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato