Contenuto sponsorizzato

Addio a Remo Segnana, figura chiave della storia del Trentino del dopoguerra

Senatore per quattro legislature, consigliere e assessore, poi ai vertici di Itas Vita e protagonista dello storico accordo con la Cooperazione si è spento a 93 anni

Pubblicato il - 17 giugno 2018 - 17:49

TRENTO. E' scomparso, all'età di 93 anni, Remo Segnana, storico senatore trentino, per molti anni presidente di Mediocredito regionale e ai vertici di Itas. Uomo chiave della storia provinciale del dopoguerra era nato a Borgo Valsugana il 10 dicembre 1925 ed era stato uno dei nomi forti della Democrazia Cristiana fino alla fine degli anni '80. Aveva ricoperto il ruolo di senatore in ben quattro legislature (dal 1968 al 1983) ed era stato anche consigliere provinciale e assessore regionale all'agricoltura.

 

Passato in Mediocredito e poi presidente di Itas Vita nei primi anni 2000 era stato protagonista dello storico accordo siglato, assieme al presidente di Itas Edo Benedetti, con la Cooperazione trentina di Diego Schelfi, la Cassa centrale delle Casse rurali di Franco Senesi e Banca Etica con Fabio Salviato. Era il 2005, presidente della provincia era Lorenzo Dellai e con quell'accordo si gettavano le basi della storica collaborazione tra queste grandi realtà del territorio sulla previdenza complementare. 

 

I funerali si terranno martedì pomeriggio, alle 13, nella chiesa di Sant'Antonio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato