Contenuto sponsorizzato

Anche in Trentino arriva la ''School of cheese'', un'alimentazione sana inizia già alle elementari

Questo progetto prevede il coinvolgimento di circa 3.500 scuole di sette regioni. Le iscrizioni per gli istituti scadono il 18 gennaio. L’elaborato (fumetto, racconto, servizio fotografico o gioco) deve illustrare, in modo originale, le prerogative dei formaggi partner, i loro valori nutrizionali, gli abbinamenti e le sinergie possibili. La premiazione alla Fiera di Milano

Pubblicato il - 17 dicembre 2018 - 13:19

VICENZA. Un concorso creativo per divulgare una sana alimentazione tra le giovani generazioni, questo il progetto "School of cheese", concorso creativo che per gli alunni delle classi terze, quarte e quinte elementari del Trentino Alto Adige, ma anche Veneto, Campania, Lazio, Lombardia, Piemonte e Sardegna. Un'iniziativa che vede in campo il Consorzio tutela formaggio Asiago insieme a quelli del Gorgonzola, Pecorino sardo e Taleggio.

 

La "School of Cheese", letteralmente "scuola di formaggio", è il concorso che invita i ragazzi a giocare e imparare a riconoscere le denominazioni di origine per trasformare quanto appreso in un elaborato artistico. Il progetto si inserisce nel percorso di educazione alimentare promosso dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago che, da anni, è impegnato a favorire scelte alimentari salutari tra i giovani.

 

In particolare, questa nuova iniziativa nasce per promuovere e ampliare la consapevolezza sull’origine e sulle caratteristiche dei formaggi contraddistinti dal marchio Dop e prevede il coinvolgimento di circa 3.500 scuole di sette regioni: le prime 10 classi terze, quarte e quinte che inviano la propria iscrizione entro il 18 gennaio 2019 possono partecipare al contest (Qui info e dettagli).

 

Le classi ricevono un kit ludico-didattico gratuito contenente materiale editoriale per i docenti, declinato in modo da offrire informazioni e approfondimenti utili sui prodotti e gli obiettivi della campagna oltre a materiale rivolto agli studenti, con il quale i ragazzi potranno mettere alla prova la loro creatività. Un video e un help desk attivo per fornire agli insegnanti assistenza continua completeranno gli strumenti messi a disposizione delle classi.

 

L’elaborato – un fumetto, racconto, servizio fotografico o gioco – deve illustrare, in modo originale, le prerogative dei formaggi partner, i loro valori nutrizionali, gli abbinamenti e le sinergie possibili.

 

Attraverso il concorso i ragazzi, con l'aiuto degli insegnanti, possono apprendere, divertendosi, stili di consumo salutari. Ogni classe partecipa con un solo elaborato: la classe vincitrice viene premiata durante "Tuttofood", evento internazionale organizzato da Fiera Milano dal 6 al 9 maggio 2019.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 19:28

Al question time di Filippo Degasperi l'assessore ha risposto in maniera piuttosto fumosa. Lettera da Folgaria per chiedere maggiore trasparenza e spiegazioni: ''Penso che Failoni sia stato male informato dai suoi collaboratori o che forse si sia incautamente fidato dei propri interlocutori a Trento e a Folgaria. Altrimenti non avrebbe detto, leggendo la sua risposta, che “risulta in stato di avanzata attuazione” la raccolta di 2 milioni di euro avviata nella primavera scorsa''

24 ottobre - 09:49

Sono 1054 gli attuali contagi nel Bellunese, con 70 nuove positività registrate nelle ultime 24 ore. Crescono i numeri nella sola Cortina d'Ampezzo, dove gli infetti sono 140, ma il sindaco Gianpietro Ghedina rassicura: "Il 90% sono asintomatici". Un decesso all'ospedale di Feltre, era un 84enne ricoverato in pneumologia Covid

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato