Contenuto sponsorizzato

''Avanti un altro'' sbarca a Verona con i casting

La trasmissione di Paolo Bonolis, preserale di Canale 5 dal 2011, sta cercando nuovi concorrenti e a ottobre sarà nella città di ''Romeo e Giulietta''

Pubblicato il - 28 settembre 2018 - 12:38

VERONA. ''Avanti un altro'' arriva a Verona e chiama all'appello tutti. Il programma di Paolo Bonolis (ideato assieme a Stefano Santucci), in onda dal 2011 su Canale 5 nella fascia preserale, sta cercando concorrenti ed è in giro per l'Italia per fare i casting. A ottobre sarà nella città di ''Romeo e Giulietta'' per selezionare i partecipanti della prossima edizione e, ovviamente, l'occasione è ghiotta per tutti quelli che dal Trentino Alto Adige e dal resto del Veneto e non solo vorranno tentare la fortuna.

 

Il programma, ormai, è diventato uno dei punti fermi di Canale 5 e dopo le prime due edizioni, condotte da Paolo Bonolis in solitaria e la terza e la quarta condotte in staffetta da Bonolis e Gerry Scotti, dalla quinta in poi è tornata stabilmente ad essere la ''casa'' di Bonolis sempre affiancato dal mitico Luca Laurenti.

 

Come partecipare ai casting? Per partecipare (solo maggiorenni) si può scegliere una delle seguenti modalità: inviare una email a avantiunaltro@sdl2005.it con i propri dati anagrafici, il proprio recapito telefonico ed una fotografia (inclusa la seguente dichiarazione liberatoria: “Autorizzo il trattamento dei dati ai sensi dell’art. 13 del regolamento europeo 679/2016”); compilare l’apposito form sul sito www.sdl.tv; lasciare un messaggio in segreteria telefonica allo 06 62 28 69 00. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 maggio - 16:09

Fra i 2 positivi uno è minorenne, il numero dei pazienti ricoverati scende a 16, di cui 3 in rianimazione a Rovereto. Ben 1597 i tamponi effettuati

30 maggio - 13:14

Come riportano i carabinieri, il cippo è stato imbrattato con vernice nera sopra la scritta Italia e il cavo pennone è stato tranciato così da rubare la bandiera

30 maggio - 16:11

Il presidente del Veneto accusa Atene dimenticandosi che al momento nemmeno il nostro Paese permette ai cittadini di circolare tra le regioni e dandosi, in realtà, anche una risposta da solo per quanto da loro deciso: ''Non mi risulta che la sanità della Grecia sia come quella dell'Italia: non accettiamo lezioni da quel Paese''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato