Contenuto sponsorizzato

Expo Riva Schuh festeggia le novanta edizioni tra musica, danza e giochi di luce

Data la forte internazionalità dell’evento il focus della celebrazione delle 90 edizioni è l’intrattenimento. Debutto per Gardabags, il nuovo evento espositivo dedicato alle borse e agli accessori che sarà ospitato negli oltre 2 mila metri quadri del PalaVela

Pubblicato il - 11 giugno 2018 - 20:18

RIVA DEL GARDA. Celebrare il passato, costruire il futuro: Expo Riva Schuh tra pochi giorni taglia il traguardo dell'edizione numero novanta. Una kermesse che intende rendere omaggio alle radici della sua storia, ma sguardo rivolto alle sfide presenti e future. Sono già oltre 1.400 espositori e più di 13 mila buyers per un totale di oltre 100 Paesi rappresentati

 

Data la forte internazionalità dell’evento il focus della celebrazione delle 90 edizioni è l’intrattenimento tra musica, danza e giochi di luce: ballerine professioniste, cantanti, concerti e pianoforti saranno quindi i protagonisti nel centro storico di Riva del Garda (Qui programma completo).

 

Ma non solo. I pianoforti saranno a disposizione di chiunque voglia suonarli, in una atmosfera unica nel suo genere. Al calar della sera, invece, prenderanno il via spettacoli di video mapping dedicati alla storia della manifestazione fieristica, legata indissolubilmente al territorio.

 

La celebrazione delle 90 edizioni di Expo Riva Schuh sarà anche l’occasione per aperitivi, incontri enogastronomici internazionali e piacevoli momenti conviviali. I festeggiamenti, domenica 17 e lunedì 18 giugno, si concentreranno nelle tre piazze di Riva del Garda, cioè III Novembre, Delle Erbe e Cesare Battisti.

 

“Celebriamo un traguardo importante non solo per la fiera Expo Riva Schuh ma anche per la nostra splendida località - commenta Graziano Zambanini, presidente dell’Associazione Amici di Expo Riva Schuh -. La mission dell’Associazione è proprio la valorizzazione dell’incontro tra il territorio, Riva del Garda il cuore senza però dimenticare le ricadute del successo di questa fiera su tutto l’Alto Garda, e la manifestazione stessa. Un legame profondo questo che è doveroso mettere in luce, aprendo l’intrattenimento agli operatori del settore che partecipano alla fiera, ma anche a tutta la comunità e ai turisti presenti sul Lago di Garda”.

 

La novantesima edizione di Expo Riva Schuh segna anche il debutto di Gardabags, il nuovo evento espositivo dedicato alle borse e agli accessori che sarà ospitato negli oltre 2 mila metri quadri del PalaVela, la nuova struttura direttamente sul lago collegata al Centro Congressi di Riva del Garda, sede storica di Expo Riva Schuh. Pensato per rispondere alla crescente richiesta di soluzioni total look, Gardabags completa l'offerta merceologica con una qualificata selezione di borse, cinture e accessori proposti da espositori provenienti da Cina, India, Emirati Arabi, Polonia, Italia, Spagna, Regno Unito, Germania e Portogallo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 18:21

Quasi tutti i nuovi casi sono stati individuati grazie al contact tracing. Dei 42 contagiati una trentina appartiene al settore agricolo. In appena due giorni sono stati quasi un centinaio i nuovi casi. Le autorità sanitarie: “Accanto al comparto scuola, stiamo tenendo sotto particolare controllo alcune filiere”

27 settembre - 18:52

Nulla da fare dopo l'ottavo giorno di ricerca di Lorenzo Lavezzo, l'uomo di 58 anni scomparso settimana scorsa nella zona di Campolongo, uscito nel bosco con il fratello per cercare funghi. Tanti i soccorritori scesi in campo, tra protezioni civile, associazioni e forze dell'ordine. Nonostante le calate e perlustrazioni di terrazzamenti, covoli, valloni, pozzi e grotte, per ora non è emerso nulla

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato