Contenuto sponsorizzato

Il ristorante Uva e Menta dona 230 libri al reparto di pediatria di Trento

I libri per bambini sono posizionati in due mini biblioteche nelle sale d'attesa degli ambulatori e del pronto soccorso pediatrico che permetteranno a grandi e piccini di leggere e distrarsi

Pubblicato il - 23 aprile 2018 - 19:52

TRENTO. 230 libri donati da un ristorante di Trento, l'Uva e Menta, all'ospedale Santa Chiara. Libri per bambini posizionati in una mini biblioteca nelle sale d'attesa degli ambulatori e del pronto soccorso pediatrico che permetteranno a grandi e piccini di leggere e distrarsi.

 

 

Protagonista di questa meritevole iniziativa è stato Maurizio Menta, proprietario del ristorante e pizzeria di via Dietro le mura, attraverso la campagna di promozione del libro e della lettura “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro”. L’iniziativa, promossa dalla libreria "Giunti al Punto" di Trento, coinvolge ogni anno aziende sul territorio per sensibilizzare alla lettura i bambini e i ragazzi. Un progetto che permette a imprese o realtà aziendali di scegliere di regalare un dono speciale, una mini biblioteca, a chi ne ha bisogno.

 

Alla consegna delle due librerie dell'Uva e Menta era presente, in rappresentanza dell’Apss, Annunziata Di Palma direttora dell’area materno infantile che ha voluto esprimere il suo grazie "per questa bella iniziativa che permetterà ai piccoli pazienti di viaggiare con la fantasia distogliendo il pensiero dal particolare momento che stanno vivendo".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 febbraio - 20:40
Il sindaco di Ville di Fiemme e presidente del Consorzio dei Comuni, Paride Gianmoena: "Le fusioni vanno incentivate ma devono essere [...]
Cronaca
22 febbraio - 18:25
L'annuncio dell'associazione categoria: “Si consente una maggiore flessibilità e semplificazione burocratica per i gestori di pubblici esercizi [...]
Politica
22 febbraio - 19:46
Numeri e cifre sono stati forniti dal presidente della Provincia nell'incontro con la Comunità di valle, i sindaci e gli amministratori dell'area [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato