Contenuto sponsorizzato

Il ristorante Uva e Menta dona 230 libri al reparto di pediatria di Trento

I libri per bambini sono posizionati in due mini biblioteche nelle sale d'attesa degli ambulatori e del pronto soccorso pediatrico che permetteranno a grandi e piccini di leggere e distrarsi

Pubblicato il - 23 aprile 2018 - 19:52

TRENTO. 230 libri donati da un ristorante di Trento, l'Uva e Menta, all'ospedale Santa Chiara. Libri per bambini posizionati in una mini biblioteca nelle sale d'attesa degli ambulatori e del pronto soccorso pediatrico che permetteranno a grandi e piccini di leggere e distrarsi.

 

 

Protagonista di questa meritevole iniziativa è stato Maurizio Menta, proprietario del ristorante e pizzeria di via Dietro le mura, attraverso la campagna di promozione del libro e della lettura “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro”. L’iniziativa, promossa dalla libreria "Giunti al Punto" di Trento, coinvolge ogni anno aziende sul territorio per sensibilizzare alla lettura i bambini e i ragazzi. Un progetto che permette a imprese o realtà aziendali di scegliere di regalare un dono speciale, una mini biblioteca, a chi ne ha bisogno.

 

Alla consegna delle due librerie dell'Uva e Menta era presente, in rappresentanza dell’Apss, Annunziata Di Palma direttora dell’area materno infantile che ha voluto esprimere il suo grazie "per questa bella iniziativa che permetterà ai piccoli pazienti di viaggiare con la fantasia distogliendo il pensiero dal particolare momento che stanno vivendo".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 11:58

La candidata di “Si può fare” sostiene di essere la prima e unica donna in corsa per la carica di sindaca a Trento, ma non è così. Nel 2009 e nel 2015 Sinistra e Lega Nord presentarono due donne, mentre oggi c’è la candidata pentastellata: “Si vede che la mia avversaria non segue l’attività politica della città, nel M5s non abbiamo problemi con la parità di genere”

05 luglio - 10:19

Mentre a Bolzano si riparte oggi con i negozi aperti ad orario completo dopo due mesi di chiusura per il lockdown dando spinta all'economia, a Trento entra in vigore la legge di Failoni e Fugatti che stabilisce la chiusura dei punti vendita. 
E' scontro con il Comune, l'assessore Stanchina: "Ancora una volta una confusione terribile e danni economici per la città. L'Amministrazione farà di tutto per tutelare i propri commercianti"

05 luglio - 12:27

L'incidente è avvenuto sul territorio di Brentonico. La donna è stato trasportata in ospedale a Rovereto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato