Contenuto sponsorizzato

Muro d'acqua sopra Trento, ma la settimana si preannuncia all'insegna del caldo

I valori di temperatura massima attesi per i fondovalle più bassi potrebbero attestarsi perlopiù fra i 32 e 34 °C, mentre in alcuni singoli casi come a Rovereto, potremmo anche raggiungere i 35-37 °C nelle giornate di martedì e mercoledì

Pubblicato il - 06 agosto 2018 - 17:40

TRENTO. Ennesimo diluvio in provincia, che porta un po' di sollievo. Un muro d'acqua su Trento, ma il caldo non molla. Giornate con temperature che potranno arrivare anche fino ai 35 – 37 gradi in alcune zone del Trentino ma con un aumento della nuvolosità verso il fine settimana.

 

Queste le previsioni di Meteotrentino per la settimana appena iniziata. Permane una condizione di moderata variabilità con mattinate perlopiù soleggiate, mentre al pomeriggio e sera aumenta la probabilità di formazione di addensamenti e la probabilità di rovesci e temporali sparsi, che localmente potrebbero anche essere intensi ed accompagnati da grandine o forti raffiche di vento.

 

Probabile aumento dell'instabilità fra venerdì e la giornata di sabato.

 

Anche le temperature continueranno a essere elevate e superiori alle medie del periodo e pur essendo previste in contenuta flessione nel corso della seconda parte della settimana, gli elevati tassi di umidità e la scarsa ventilazione continueranno a rendere il clima piuttosto afoso.

 

I valori di temperatura massima attesi per i fondovalle più bassi potrebbero attestarsi perlopiù fra i 32 e 34 °C, mentre in alcuni singoli casi come a Rovereto, potremmo anche raggiungere i 35-37 °C nelle giornate di martedì e mercoledì.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 12:37

Il presidente del Forum Trentino per la Pace e i diritti umani (organismo “consulente” della Giunta e del Consiglio Provinciale) manda una lettera all'assessore all'istruzione e cultura per chiedergli di non far saltare quell'importante attività di educazione alla cittadinanza attiva che per tanti giovani è stata anche una delle prime esperienze lavorative: ''Credo non solo debba essere garantito nei suoi progetti ma addirittura rafforzato''

25 maggio - 06:01

Ci auguriamo che non ci sia una ''prossima volta'' parlando di epidemie e che quindi questa sia solo un'uscita infelice di Segnana, l'attacco a un organismo professionale che in questi mesi non si è risparmiato per cercare di risolvere le criticità, senza magari tutti quegli elementi in mano alla task force e l'esecutivo, appare davvero ingeneroso

25 maggio - 11:33

Migliora sensibilmente anche la situazione all’interno delle strutture sanitarie bolzanine dove rimangono ricoverati solo 35 pazienti. I posti letto occupati in terapia intensiva sono 3, altri 2 altoatesini si trovano ricoverati nelle cliniche austriache

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato