Contenuto sponsorizzato

Tra ''swing'' e buche, il golf invade Trento

"In city golf Trento" di Curtes, Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e Comune di Trento. Diciotto buche, 10 Golf club e 72 giocatori fra le vie del centro storico della città tridentina

Foto di Daniele Mosna
Pubblicato il - 23 settembre 2018 - 19:13

TRENTO. Diciotto buche nei luoghi più suggestivi di Trento, 10 Golf Club a assistere anche i principianti, 72 giocatori, 7 postazioni ristoro. Questi gli ingredienti di “In City Golf Trento - presented by Engel & Völkers Trentino”, evento organizzato da CurtesApt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi in collaborazione con il Comune di Trento per sabato 23 settembre.

 

Dopo la partenza “shotgun”, colpi a effetto tra le vie del centro storico, si è andati alla scoperta delle buche più particolari posizionate in via Giuseppe Verdi, via Pilati, via Roggia Grande, largo Carducci, via Oriola, piazza Mario Pasi, via Paolo Oss Mazzurana, piazza Cesare Battisti, piazza Dante, Grand Hotel Trento, via Belenzani e Piazza Duomo.

 

I ragazzi del Liceo scientifico Leonardo Da Vinci hanno accompagnato i giocatori nel proprio “giro di gara”, coadiuvati dai Golf club Lana, Rendena, Carlo Magno, Verona, Paradiso, Sais, Petersberg, Folgaria, Dolomiti e Break Point.

 

Dopo lo start alla Mortec Tooor, la prima buca situata in via Verdi, per i primi colpi su di un portone con quattro finestre da centrare e ogni punto conquistato a tramutarsi in denaro da consegnare ad associazioni benefiche, si è passati dal main sponsor Engel & Völkers con la possibilità di centrare la buca attraverso le scale situate all’interno dell’agenzia.

 

E poi via verso Roggia Grande, giungendo quindi all’interno della rinomata panineria “Il Posto di Ste” firmato dal partner Wind Tre Business.

 

Dalla numero cinque Brillant8 alla Fiemme 3000, con i golfisti alle prese con dei birilli come sul “green” di un biliardo, mentre alla buca sette il Golf club Rendena attendeva i giocatori proprio nel cuore pulsante della città di Trento.

 

Qualche metro più avanti alla buca successiva i concorrenti avevano come intento quello di far suonare un gong, poco prima di deliziarsi alla buca nove del Pastificio Felicetti.

 

Il “dieci” è da sempre un numero importante e in piazza Dante i golfers dovevano effettuare il lancio sopra al laghetto affollato dalle anatre, uno “swing” difficile che non è riuscito a molti, numerosi però i “closest to the pin”.

 

La partita è quindi proseguita tra il Grand Hotel Trento, la Cassa centrale banca, Generali Assicurazioni e Palazzo Thun. Spazio poi alle buche Internorm, Trentino e Italfly. E ancora Euromix Motors, prima del gran finale davanti al ristorante “Scrigno del Duomo” con la fontana del Nettuno a fare da buca.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 maggio - 11:11

Kompatscher punta a far tornare i turisti tedeschi già dal 15 giugno: “Noi vorremmo offrire a tutti i turisti che vengono qui gratuitamente il test sierologico. L’Austria non decide chi entra ed esce dall’Italia, il transito del turista tedesco per raggiungere l’Italia non è nelle competenze di Vienna”

26 maggio - 06:01

Dopo la decisa presa di posizione di Cgil, Cisl e Uil ma anche quella dell'Upt, duri i consiglieri provinciali dopo che l'assessora Stefania Segnana è intervenuta per scaricare (ancora una volta) le responsabilità sui medici e ha attaccato il presidente Marco Ioppi

26 maggio - 10:43

La macchina del quarantenne è stata trovata a Roncjade al confine tra Veneto e Friuli Venezia Giulia e subito sono partite le ricerche con i soccorsi alpini di varie stazioni mobilitati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato