Contenuto sponsorizzato

"Cappelli persi e trovati", arriva il gruppo Facebook dopo l'Adunata di Milano per ritrovare la propria penna nera

Questa l'ultima iniziativa delle penne nere. Il Comitato organizzatore adunata si unisce all'appello e fa leva sulla solidarietà, sensibilità e condivisione tipica degli Alpini

Pubblicato il - 16 maggio 2019 - 15:59

MILANO. Dimenticati o trafugati, sono tanti i cappelli Alpini che non sono tornati a casa dall’Adunata di Milano in testa ai legittimi proprietari. E così nella pagina Facebook Adunata Nazionale Alpini è stato aperto il gruppo pubblico "Cappelli persi e trovati", dove inserire appelli e segnalazioni. Questa l'ultima iniziativa delle penne nere.

 

Il Comitato organizzatore adunata si unisce all'appello e fa leva sulla solidarietà, sensibilità e condivisione tipica degli Alpini. 

"L’Adunata, con tutto il suo carico di emozioni, è appena terminata. Un grande evento la cui organizzazione è sempre impegnativa - commenta il presidente del Coa, il generale Renato Genovese - ma in una città come Milano ha rappresentato una bellissima sfida. Una sfida vinta con passione e soddisfazione grazie soprattutto a chi ha lavorato dietro le quinte".

 

Un'Adunata che ha salutato 500 mila presenze tra Alpini, familiari, amici e simpatizzanti e oltre 150 mila visitatori alla Cittadella degli Alpini. Sono stati più di 90 mila le penne nere nella sfilata di domenica, durata 12 ore, senza dimenticare 98 esibizioni di cori e fanfare, oltre allo storico concerto del coro Ana Milano al teatro alla Scala. 

 

E ancora 700 pullman accolti nei parcheggi gestiti dal Comitato organizzatore adunata, 400 mila passeggeri in più sulle linee Atm tra sabato e domenica, 250 mila passeggeri in più sulle linee Trenord nel week end, senza dimenticare 300 agenti di polizia locale in servizio venerdì e sabato e gli 800 impegnati nella domenica, mille tra polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia penitenziaria impegnati domenica, 520 operatori del sistema di Protezione civile locale coinvolti e 651 volontari di Protezione civile Ana, al fianco delle guardie ecologiche volontarie del Comune.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 15:43

Dopo la presa di posizione del Patt provinciale la coalizione che sostiene Malfer perde pezzi: “La storia personale e sensibilità politica di una buona parte delle persone del gruppo non acconsente al tentativo di trovare un accordo programmatico con tutto il Centrodestra”. La firmataria dell’apparentamento Bazzanella: “A volte le scelte non sono semplici”

26 settembre - 16:34

Il bambino positivo frequenta la scuola elementare Pestalozzi di Bolzano. Venerdì 25 settembre, invece, è stato individuato un focolaio nella scuola superiore Gandhi di Merano che rimarrà chiusa in via precauzionale per le prossime due settimane

26 settembre - 12:03

Lo schianto è stato violentissimo, è successo a Cogolo del Cengio. L'amico che si trovava in auto assieme è stato trasportato in gravissime condizioni in ospedale 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato