Contenuto sponsorizzato

Chiara Ferragni compie 32 anni: per la festa affitta Gardaland, che diventa ''Chiaraland''. E il web si scatena

Palloncini a forma di unicorno e zucchero filato rosa: queste le coordinate della festa. Gli utenti dei social divisi tra fan entusiasti e lettori critici della scelta e dei costi

Foto tratta dal profilo Instagram di Chiara Ferragni
Pubblicato il - 22 maggio 2019 - 11:07

CASTELNUOVO DEL GARDA. Una festa da 350.000 metri quadrati: è quella del 32esimo compleanno di Chiara Ferragni che, per l'occasione, ha affittato l'intero parco di divertimenti Gardaland. Che, per una giornata, è diventato "Chiaraland".

 

Un'occasione per passare la giornata con gli amici e godersi le attrazioni senza code. Ferragni e il marito Fedez sono arrivati al parco divertimenti di Prezzemolo in pullman con gli amici. Una torta con le statuine di Ferragni e la mascotte del parco, palloncini a forma di unicorno, candeline, marshmallow e zucchero filato a volontà, ma anche baci sulle giostre, balli, una cena in compagnia e, a finire, lo show "Broadway". 

 

Top fucsia di piume (che su web è già descritto come un "must" di stagione), giubbotto, makeup e borsetta coordinati, le foto dell'influencer pubblicate su Instagram (qui) hanno (come sempre) fatto il giro del web.

 

Oltre ai tanti commenti entusiasti dei fan (che hanno apprezzato, tra l'altro, i look, l'originalità dell'idea e la pubblicità fatta al celebre parco divertimenti sul lago di Garda) anche quelli degli hater e di utenti del web indignati che hanno visto nei festeggiamenti "un insulto a chi non arriva alla fine del mese" e criticato la spesa (sembra di 2.500 euro solo per la cena) e la pubblicità data all'evento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 11:36

Iniziata nel marzo 2016, l'operazione Carthago ha portato a sgominare una rete ramificata in Marocco, Olanda, Spagna, Svizzera e Italia. Due i nuclei criminali composti da nordafricani e italiani legati ai clan di Torre Annunziata e alla mafia foggiana, che controllavano anche il mercato trentino. 73 gli indagati totali, 19 gli arrestati e sequestrati stupefacenti per un valore di 70 milioni di euro

19 settembre - 12:54

I carabinieri di Canal San Bovo stavano indagando da tempo dietro a quello che sembrava un incidente, avvenuto il 3 luglio. Ora è arrivata la denuncia per il reato di lesioni personali, danneggiamento e fuga

19 settembre - 06:01

Dopo i fatti di luglio e agosto, con il ritrovamento di 47 e 180 capi morti, la Procura di Trento si prepara ad aprire un processo per indagare su diversi possibili illeciti. La determinazione della causa di morte, riportata dal referto dell'Istituto zooprofilattico, rischia di aprire un "vaso di Pandora" sul sistema dei titoli per ettaro erogati dall'Unione Europea

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato