Contenuto sponsorizzato

Dal "Piccolo Principe", a "Pinocchio" e "I tre porcellini": ecco la traduzione in ladino delle fiabe e dei romanzi più noti di sempre

Progetto dell'Istituto Ladin de la Dolomites, sulla cui pagina online sono disponibili i testi di de Saint Exupery, Collodi, Perrault, Andersen e dei Fratelli Grimm

Immagine tratta dalla traduzione dell'Istituto Ladin de la Dolomites
Pubblicato il - 17 marzo 2019 - 19:58

TRENTO. Il "Piccolo Principe", anzi, "El Prinzipin". Ma non solo. Anche: "Pinochio. Ra storia de un buratin de len", "Baretuca Rossa" ("Cappuccetto Rosso"), "El bruto anareto" ("Il brutto anatroccolo"), "Ra Sireneta", "Biancognee" ("Biancaneve"), "El loo e i sete chetìs" ("Il lupo e i sette capretti") e "Zendrejina" ("Cenerentola"). Una traduzione che non ci aspetta, quelle delle fiabe più note in lingua ladina.

 

Il progetto è voluto e curato dall'Istituto Ladin de la Dolomites, sulla cui pagina online (qui) sono disponibili, oltre alle fiabe, manuali, preghiere, testi teatrali, dizionari, grammatiche, proverbi, articolipoesie e scritti di storia locale.

 

Tra i testi tradotti in ladino, appunto anche il capolavoro "Le avventure di Pinocchio" di Carlo Collodi e il racconto filosofico "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint Exupery, divenuto per l'occasione "El Prinzipin".

 

Un romanzo edito per la prima volta in francese nel 1943 e poi in italiano nel 1949. Il libro in ladino ampezzano è stato tradotto da Ernesto Majoni e illustrato da Aldo Calabria. Uno scritto che ha appassionato diverse generazioni che, nella versione sul sito dell'Istituto Ladin de la Dolomites, inizia così: "Aee sié ane canche, inze un libro sui bosche che l aea gnon "Storia vites de ra natura", ei vedù un gran bel dissegno. L ea un sarpente boa che el se sgotia 'sò nossicé bestia" (qui il libro completo).

 

"Lea na ota … "Un ré" dijarà alolo i pize che me liese. "Nò, pize, ve falà. L ea na ota un toco de len" è invece la versione ladina del celeberrimo incipit "C'era una volta... "Un re" diranno subito i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato. C'era una volta un pezzo di legno" ("Le avventure di Pinocchio").

 

Un modo di rendere accessibili ad adulti e bambini, a un numero sempre più vasto di persone (minoranze linguistiche comprese) dei capolavori della letteratura internazionale. E i titoli elencati sono solo alcuni dei tanti disponibili. Si può scegliere ad esempio tra cinque fiabe di Andersen (tra cui "La Sirenetta" e "Il brutto anatroccolo"), altrettante di Perrault (tra cui "Cenerentola"), sette dei Fratelli Grimm. Tra tutte quelle finite nella categoria di "Autori vari", infine, un grande classico: "I tré porzeluche", "I tre porcellini".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 04:01

Mentre dal 15 al 25 novembre i positivi comunicati da Fugatti e Segnana ai trentini sono passati da 3.099 a 2.461 quelli veri a Trento città sono passati da 2.240 a 2.500 e mentre il livello di contagio pare stabile i dati comunicati dalla Pat fanno salire enormemente il gap con tutti gli altri territori nel rapporto tra positivi e ricoveri, decessi e terapie intensive (dati, questi, che non si possono interpretare) e anche l'ex rettore Bassi conferma: ''Con impegno e costanza degni di miglior causa, il Trentino è riuscito a emergere nel panorama nazionale come una anomalia sempre più evidente''

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato