Contenuto sponsorizzato

Necrologi, al via il nuovo servizio online de ''il Dolomiti'': più economico, più efficace e più empatico

Basterà mandare una e-mail con la foto del proprio caro e il testo che si vorrà pubblicare per ricordarlo. Poi il necrologio verrà condiviso sul sito del nostro giornale e sui canali social. Un cambio culturale al passo con le nuove tecnologie e più vicino all'utente

Di Luca Pianesi - 14 maggio 2019 - 19:48

TRENTO. Sul New York Times e sul Washington Post si chiamano ''Obituaries'' e oggi ricordano, tra gli altri, anche Doris Day la grande attrice e cantante americana che ha recitato in capolavori del cinema come L'Uomo che Sapeva Troppo di Alfred Hitchcock. Sul Der Tagesspiegel di Berlino o il Der Spigel sono i Nachrufe. Nelle grandi capitali europee ed internazionali viaggiano In Italia rispondono al nome di ''Necrologi'' e sono quelle inserzioni a pagamento che vengono riportate sui giornali cartacei per ricordare la dipartita di un caro, la morte di un amico o di un parente.

 

Il modello è quello classico: foto formato tessera, data e luogo del funerale e poco altro da aggiungere perché mancano gli spazi e ogni parola in più rischia di costare. Da oggi, però, con il Dolomiti parte un nuovo servizio che cercherà di andare incontro all'utente servendosi delle nuove tecnologie e delle mille possibilità che offre il web. Un servizio che si ispira proprio alle grandi testate online internazionali e che vuol portare quel che già si fa in altre parti del mondo sul nostro territorio ''dolomitico''. 

 

Il necrologio non avrà più, quindi, impianti standard e non sarà più imbrigliato né in spazi prestabiliti né circoscritto geograficamente. Potrà, al contrario, essere pubblicato quel che la famiglia o gli amici decideranno comunicare del proprio caro scomparso e quindi un pensiero articolato, una breve ricostruzione della sua vita, un ricordo, di quelli che poi, magari, verranno letti durante il funerale. Le foto potranno essere a colori (possibilmente in formato orizzontale) e l'articolo poi sarà condiviso sui canali social, potrà essere inviato a parenti vicini e lontani girando loro il link, magari via whatsapp, e il tutto inviando semplicemente una mail a ilDolomiti e con dei costi molto inferiori a quelli ai quali siete abituati. 

 

In poche parole un servizio più economico, capace di raggiungere più persone e che permetterà di ricordare in maniera più approfondita ed empatica il proprio caro. Un cambio culturale e sociale da compiere tutti insieme. Per informazioni scrivete a necrologi@ildolomiti.it

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 maggio - 16:26
L'allerta è scattata poco dopo mezzogiorno all'altezza del centro abitato di Castello sul territorio comunale di Terragnolo. In azione la macchina [...]
Cronaca
09 maggio - 08:59
Negli ultimi anni si stava occupando di animazione missionaria a Modjo. Intorno al 20 aprile aveva iniziato ad accusare problemi di salute
Cronaca
09 maggio - 16:07
Sono stati analizzati 1.845 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 6 casi tra over 60 e nessun positivo tra gli over 80; ci sono 19 contagi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato