Contenuto sponsorizzato

Netflix lancia il teaser ufficiale della serie ''Curon'' ambientata sul Lago di Resia ed è già virale

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Di Luca Pianesi - 22 settembre 2019 - 17:08

CURON VENOSTA. Il campanile che emerge dal Lago di Resia ha un che di fantastico e di spettrale. Ed è ''lui'' il grande protagonista della nuova serie targata Netflix lanciato nel teaser poche ore fa sulla pagina Facebook ufficiale della piattaforma. Una struttura del XIV secolo che da decenni (il borgo alpino di Curon, assieme a quello di Resia, venne sommerso dalle acque dell'attuale bacino artificiale dopo che furono rasi al suolo gli edifici tranne, appunto, la Chiesa di Santa Caterina il cui campanile esce fuori dal pelo dell'acqua) stimola curiosità ed è perno di romanzi e racconti.

 

Ora ''Curon'' e il suo campanile sommerso diventano protagonisti di una serie di sicuro successo della quale, ancora, si conosce pochissimo ma che già sta scatenando il tam-tam sulla rete. La voce più accreditata è che ''Curon'' racconterà la storia di una madre che dopo anni passati altrove tornerà nel villaggio altoatesino, in Val Venosta, assieme ai suoi figli facendo un viaggio dentro sé stessa e le sue paure. Una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali che si annuncia tutta da vivere e che rappresenterà, certamente, un volano anche turistico per la zona, già considerate tra le più belle della provincia e meta immancabile per influencer e amanti delle foto.

 

La serie è prodotta da Indiana Production con head writer Ezio Abbate, celebre per aver lavorato alla sceneggiatura di Suburra – La Serie, la prima serie italiana targata Netflix. Al fianco di Abbate troviamo gli autori Giovanni Galassi, Ivano Fachin e Tommaso Matano.

 

La chiesa è del 1357 e d'inverno diventa qualcosa di straordinario. Il lago ghiaccia ed è possibile raggiungere a piedi il campanile. Una delle tante leggende racconta che proprio d'inverno, nel silenzio circostante, sia possibile sentir suonare le campane. Il problema? Che non ci sono più e sono state rimosse poco prima dell’allagamento. Da qui si parte, in attesa che arrivi la serie che da Netflix, sul suo canale youtube, viene così descritta: Quali segreti nasconde il lago di Resia? Curon è la nuova serie originale Netflix che racconta alcune misteriose vicende dell'omonimo paese in provincia di Bolzano. Prossimamente solo su Netflix.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
13 giugno - 06:01
Secondo la legge regionale 6/2012, le indennità mensili dei consiglieri vanno “rivalutate annualmente sulla base dell'indice Istat”, [...]
Cronaca
13 giugno - 07:57
Sono stati attimi di paura quelli vissuti venerdì sera da una giovane coppia di Arco che aveva il figlio di 14 mesi che stava male. Ad aiutarli i [...]
Cronaca
13 giugno - 08:40
L'allarme è scattato nel tardo pomeriggio di ieri e ha visto l'intervento dei vigili del fuoco di Tres e Taio e l'elisoccorso con l'equipe medica [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato