Contenuto sponsorizzato

Trenta tra capre e pecore, asini, galline e conigli: Malga Riondera trasloca a Rovereto per la festa di Educa

Appuntamento per le famiglie domenica ai giardini Perlasca a Rovereto. I più piccoli potranno avvicinare gli animali. Pranzo a cura delle circoscrizioni Nord, Sacco-San Giorgio, Centro e di Marco

Pubblicato il - 10 aprile 2019 - 19:39

ROVERETO. Quindici pecore, quindici capre, quattro asini, galline e conigli. No, non parliamo di una fattoria, ma della piacevole 'invasione' di animali che attende domenica i giardini Perlasca di Rovereto, dove i bambini e i loro genitori troveranno un'intera malga in trasferta con i propri animali.

 

Da Sega di Ala il bioagriturismo Malga Riondera, che da tempo lavora come fattoria didattica ai confini del parco regionale dei Monti Lessini e delle Piccole Dolomiti a 800 metri di altitudine, arriverà a Rovereto.

 

I gestori della Malga e i loro animali animeranno il parco durante la domenica verde/natura di Educa e porteranno con sé le loro produzioni tipiche. Sarà inoltre possibile pranzare nel tipico clima di festa che da tre anni questo evento porta in città. I bambini potranno inoltre avvicinare l'asino e, magari salirci, grazie alla presenza dell'esperta Silvia Allegri. Giornalista e scrittrice, Allegri racconterà insieme ai titolari della malga il mondo agreste e le particolarità dell'asino, appunto.

 

Su chiamata del Comune, le circoscrizioni Nord, Sacco-San Giorgio, Centro e di Marco cucineranno per tutti riaccendendo le cucine che di solito si mettono in moto per il carnevale.

 

Un lavoro collettivo che porterà ai giardini Perlasca i canederli di Marco, le fortaje e gli stromboi di Sacco e altre tipicità quali la carne salada, la bondola, panini, piadine, formaggi, affettati, dolci casalinghi. Il tutto privilegiando i prodotti a chilometro zero. Per fare questo i presidenti hanno attivato gli Zattieri di Sacco, il Comitato iniziative Brione, gli alpini e la pro loco di Marco.

 

Il ricavato del pranzo andrà alle associazioni che si affiancano operativamente a questo lavoro. E non mancheranno le attività informative (a cura di custodi forestali e circoscrizione Noriglio).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato