Contenuto sponsorizzato

Tutti sul Monte Zugna ad osservare il transito di Mercurio davanti al Sole. Evento straordinario: non si ripeterà fino al 2032

Il prossimo 11 novembre la Fondazione Museo Civico di Rovereto ha organizzato un pomeriggio di osservazioni. Mercurio passa davanti al Sole circa 13 volte ogni secolo. Prenotazione necessaria e massimo 30 partecipanti per turno

Pubblicato il - 08 novembre 2019 - 19:35

ROVERETO. Il prossimo 11 novembre, osservando il Sole, si potrà scorgere un piccolo puntino nero. Si tratta del pianeta Mercurio che, circa tredici volte ogni secolo, passa davanti alla nostra stella. Tredici volte ogni secolo sono poche. Si tratta, quindi, di un fenomeno straordinario (e imperdibile): non si ripeterà infatti fino al 2032. 

 

Il transito di Mercurio, il pianeta più vicino al Sole, davanti alla nostra stella avviene solitamente nei mesi di maggio e di novembre. Si tratta, in piccolo, dello stesso meccanismo che regola il verificarsi delle eclissi di Sole, laddove però - al posto di Mercurio - c'è la luna.

 

Per celebrare uno degli eventi astronomici più attesi del 2019, la Fondazione Museo Civico di Rovereto ha organizzato, quindi, un pomeriggio di osservazioni sul Monte Zugna. Appuntamento, quindi, l'11 novembre all'Osservatorio astronomico della Fondazione. 

 

Il transito del pianeta davanti al Sole inizierà verso le 13.30 e raggiungerà il proprio picco poco dopo le 16.00 (quando, però, il Sole sarà già molto basso all'orizzonte). Sono previsti, dunque, due turni di osservazione. Il primo dalle 13.30 alle 14.30, il secondo dalle 14.45 alle 15.45. Per poter partecipare è necessario prenotarsi, entro le 18.00 di sabato 9 novembre, chiamando il numero 0464 452800 o mandando una mail a museo@fondazionemcr.it.

 

L'attività, che prevede una quota di partecipazione di 5 euro, prevede un massimo di 30 persone per turno. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 12:04

Questo pomeriggio sono attesi gli annunci del presidente della Provincia che, dopo lo screening di massa, voleva dare un segnale alla popolazione tornando ad aprire alcune attività. Ma il quadro del contagio resta nero 

27 novembre - 04:01

Mentre dal 15 al 25 novembre i positivi comunicati da Fugatti e Segnana ai trentini sono passati da 3.099 a 2.461 quelli veri a Trento città sono passati da 2.240 a 2.500 e mentre il livello di contagio pare stabile i dati comunicati dalla Pat fanno salire enormemente il gap con tutti gli altri territori nel rapporto tra positivi e ricoveri, decessi e terapie intensive (dati, questi, che non si possono interpretare) e anche l'ex rettore Bassi conferma: ''Con impegno e costanza degni di miglior causa, il Trentino è riuscito a emergere nel panorama nazionale come una anomalia sempre più evidente''

26 novembre - 19:39

Sono pronti per essere abitati i 4 alloggi Itea destinati alle famiglie assegnatarie che hanno deciso di costruire il proprio futuro nello scenario di Luserna, grazie al progetto “Coliving collaborare condividere abitare”. Il sindaco Gianni Nicolussi Zaiga: “Le famiglie si sono innamorate dell’Altopiano Cimbro durante le loro vacanze. Ci auguriamo possano essere presto i nuovi volti della Croce rossa o dei Vigili del fuoco volontari del paese”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato