Contenuto sponsorizzato

Un turista scrive al sindaco di Riva del Garda: “Complimenti a tutte le persone che operano nel vostro bellissimo Comune”

Dopo aver trascorso quattro giorni a Riva del Garda il signor Volpi, di Sorisole, ha voluto complimentarsi con l’amministrazione parlando di un esempio "da prendere a modello”. Questi complimenti hanno ovviamente fatto piacere, tanto che il sindaco Adalberto Mosaner ha deciso di rispondere a sua volta

Pubblicato il - 11 novembre 2019 - 13:00

RIVA DEL GARDA. Molto spesso chi si trova ad amministrare una città deve confrontarsi anche con le critiche, talvolta giustificate, altre meno, ma fa parte del gioco. Anzi, se vogliamo è molto più facile che nel momento in cui si è chiamati a gestire un comune, piccolo o grande che sia, arrivino tante critiche, pochi suggerimenti e ancor più rari complimenti.

 

Questa volta però c’è stata un’eccezione, infatti il comune di Riva del Garda ha reso nota una email arrivata da parte di una persona che ha deciso di spendere alcuni minuti del suo tempo per complimentarsi con l’operato dell’amministrazione gardesana.

 

È il caso del signor Andrea Volpi, originario di Sorisole in provincia di Bergamo, che in agosto ha scelto di trascorrere quattro giorni a Riva del Garda e recentemente si è messo in contatto con il comune: “Volevo congratularmi con voi e tutte le persone che operano nel vostro bellissimo comune”, sottolinea l’uomo.

 

“Ho avuto modo innanzitutto di trovare una zona pedonale grandissima e ottimamente studiata e funzionale – scrive Volpi nella sua email, datata 19 settembre – con tantissimo verde ben curato e piste ciclopedonali veramente ottime; ho notato una pulizia e uno svuotamento continuo anche più volte al giorno dei cestini pubblici e anche i parcheggi macchina e moto (io stesso ero con una Vespa) divisi, comodi e adatti agli spazi”.  

 

Dopodiché Volpi concludeva: “Potrei soffermarmi poi su tutto ciò di bello che ho potuto visitare nel vostro centro storico e farvi ancora complimenti, ma non voglio farvi perdere tempo e mi premeva sottolineare l’aspetto “green” del vostro ambiente, che penso sia semplicemente da prendere a modello”.

 

Il messaggio di Volpi è stato sicuramente molto apprezzato tanto che il sindaco Adalberto Mosaner ha voluto rispondere personalmente: “Mi ha fatto molto piacere leggere la Sua email di apprezzamento per la nostra città il cui testo ho inoltrato ai vari servizi del Comune di Riva del Garda, dato che il risultato che Lei ha verificato è frutto del lavoro di tante persone”. Governare una città – ha ripreso il sindaco – non è un compito semplice, mi creda: la complessità che ci si trova ad affrontare ogni giorno (specialmente in tema di norme) rischia di rallentare tutto e fa di ogni sassolino un macigno enorme, causando a noi amministratori, spesso, un sentimento di frustrazione e una percezione di impotenza. Anche per questo il Suo apprezzamento è particolarmente gradito”.

 

Detto questo Mosaner aggiunge una riflessione: “Osservando che a molti di noi succede di tanto in tanto di imbattersi, come è successo a Lei, in qualcosa di positivo, di molto apprezzabile o di gradito, magari anche solo il comportamento gentile di qualcuno, o un semplice caffè al bar ben fatto e servito con un sorriso, ma raramente ci capita di segnalarlo a chi lo merita (per l’eterna fretta in cui siamo immersi, o per pigrizia o per altri mille motivi). Lei invece l’ha fatto, e alle Sue congratulazioni mi lasci risponderle con le mie, che rivolgo a Lei per le righe che ci ha spedito – conclude il primo cittadino – che non solo ci hanno fatto molto piacere, a me e a tutta l’Amministrazione comunale, ma sono anche un piccolo esempio di atteggiamento partecipativo, attento e responsabile, prezioso perché contribuisce a tenere vivo il sentimento di comunità e di identità proprio di ogni collettività nazionale”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

09 dicembre - 13:08

L'Ente Nazionale Protezione Animali chiede ai primi cittadini delle ordinanze. Già il Consiglio comunale di Rovereto ha scelto di mettere dine ai fuochi d'artificio

09 dicembre - 05:01

C'è anche nel masterplan di sviluppo del Bondone ''Necessario tenere in considerazione gli importanti cambiamenti climatici in atto e valutare quindi con attenzione la necessità di anticipare un cambio di prospettiva dell’offerta turistica", ma la discussione politica non sembra ancora cominciata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato