Contenuto sponsorizzato

Zalando arriva a Nogarole Rocca e assume circa 1.000 persone

Il sito di e-commerce tedesco, specializzato nel fashion, apre un nuovo hub, grazie alla partnership con Fiege. Grazie a questo nuovo centro, spedizioni più veloci in Italia e nei Paesi dell'Europa meridionale

Pubblicato il - 16 ottobre 2019 - 17:22

NOGAROLE ROCCA (Verona). Zalando, società di e-commerce tedesca famosa in tutta Europa, arriva nel Veronese e apre le candidature per coprire circa mille posti. La piattaforma, con sede a Berlino, è specializzata nella vendita del fashion (vestiti, borse, scarpe accessori) e offre il suo servizio in 17 Paesi europei. 

 

A Nogarole Rocca la costruzione del centro logistico è completata. Ora sono da sistemare le ultime cose e le prime operazioni dovrebbero prendere avvio all'inizio del 2020. Il centro sarà affidato, da Zalando, a Fiege, partner fornitore di servizi logistici. Fiege conta di creare un migliaio di posti di lavoro nel medio termine. Zalando ha già all'attivo una partnership con Fiege a Stradella, nel pavese.

 

L'apertura della struttura di Nogarole Rocca permetterà a Zalando di servire i clienti italiani ancora più velocemente. Ma non solo. Da qui partiranno i pacchi anche per gli altri mercati del Sud Europa. 

 

La struttura, di circa 130mila metri quadrati, è simile ai centri in Germania (Erfurt, Mönchengladbach, Lahr) e Polonia (Stettino e Lodz). La società tedesca ha scelto proprio Nogarole Rocca per la vicinanza ai mercati del Sud Europa e la disponibilità di manodopera.

 

Per presentare la propria candidatura, basta collegarsi al sito di Fiege (QUI SITO).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 11:47

Mentre in questi giorni si è assistito a qualcosa di farsesco con i gilet arancioni scesi in piazza per dire che il coronavirus non esiste, che vogliono la lira e dicono no al 5G, con le proteste, separate dai primi, di Casa Pound e altri gruppi di estrema destra, domani si annunciano altre manifestazioni (con Lega e Fratelli d'Italia). Salvini oggi polemizza perché non gli viene concesso di deporre una corona all'Altare della Patria ma l'anno scorso, quando poteva farlo perché era istituzione, non aveva partecipato

01 giugno - 06:01

Il lockdown non ha fermato i giovani e il loro impegno per il futuro: i pensieri dei ragazzi e il loro lavoro con gli insegnanti è continuato e c’è stata la possibilità di portare a conclusione progetti cominciati prima della chiusura delle scuole. Ecco la lettera con le proposte della seconda media. La prof: ''Aspetteremo la risposta, poiché speriamo di venire presi in considerazione e, quando la riceveremo la condivideremo anche con i vostri lettori''

01 giugno - 10:21

Questo pomeriggio è previsto un incontro in videoconferenza tra associazioni e istituzioni per cercare di mettere in campo delle soluzioni. Intanto, però, già ieri in tanti sono finiti in strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato