Contenuto sponsorizzato

Correre una maratona in giardino in solidarietà alla Croce Rossa impegnata nel fronteggiare l'emergenza. Ecco la "Quarantine Marathon"

Simon Lerch ha intrapreso una personale impresa nel proprio giardino, tracciando un 8 tra due alberelli e percorrendo i 42 chilometri caratteristici di una maratona. Il tutto per beneficenza. Sarà infatti possibile donare dei soldi alla Croce Rossa, gustandosi dal divano la ripetitiva gara del giovane tirolese

Pubblicato il - 24 marzo 2020 - 11:39

INNSBRUCK. Una maratona di beneficenza, tutta rigorosamente in giardino. L'idea è venuta ad un giovane tirolese, che annunciandolo sui social e ripreso dalle televisioni austriache ha dato avvio alla sua personale corsa di 42,195 chilometri sulle orme di Filippide, soldato ateniese che percorse la distanza tra Maratona e l'acropoli d'Atene per annunciare la vittoria sui Persiani nel 490 a.C.

 

La “Quarantine Marathon” vedrà così impegnato Simon Lerch, questo il nome del giovane, in un'impresa dalle finalità solidali – i soldi raccolti andranno alla Croce Rossa, impegnata nel fronteggiare l'emergenza sanitaria - il cui percorso, decisamente monotono, rischia di essere un po' “nauseabondo” (sono 5000 le curve a gomito che dovrà intraprendere il “nostro eroe”). Per non rompere le norme sugli spostamenti, infatti, Lerch, un professore di matematica, dovrà percorrere complessivamente 2412 giri ad 8 attorno a due alberelli nel suo giardino.

 

Il tracciato è disegnato a terra con il gesso, sullo sfondo delle figure cartonate a testimoniare la presenza di un'ideale giuria. Il tempo stimato: tra le 4 e le 5 ore. Con partenza alle 10, la maratona sarà trasmessa su youtube.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 27 settembre 2022
Telegiornale
27 set 2022 - ore 22:18
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 11:29
I quattro responsabili sono stati identificati e segnalati: ora rischiano sanzioni che vanno da 1.032 fino 6.197 euro per non aver osservato le [...]
Cronaca
28 settembre - 10:59
Sulla cima che sorge a un balzo dal rifugio "Telegrafo", l'esercito di Napoleone aveva collocato lo strumento che oggi dà il nome alla [...]
Cronaca
28 settembre - 11:02
In diverse aree si sono registrati alcuni violenti temporali e non sono mancate le grandinate. Le zone più colpite sono state il Bellunese, il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato