Contenuto sponsorizzato

Da Mattarella una lettera a sorpresa per l'associazione di Riva che segue giovani autistici: "Una gratificazione immensa, siamo rimasti stupiti e onorati"

Anche quest'estate ha preso il via "Un'insalata insieme", il progetto che vede i ragazzi di "2kiakere1Sorriso" lavorare nell'orto. A sorpresa, però, qualche giorno fa è arrivata una lettera dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in cui esprime il suo apprezzamento per l'associazione e tutto ciò che riesce a fare per questi giovani

Di Lucia Brunello - 26 luglio 2020 - 10:24

RIVA DEL GARDA. Tanto entusiasmo ed emozione per "2kiakere1sorriso", che il 22 luglio scorso ha ricevuto una lettera molto speciale da niente di meno che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Una sorpresa inaspettata che ha portato ancora più positività all'associazione no profit, che dal 2013 si impegna nel diffondere la cultura dell’inclusione per giovani con disturbo dello spettro autistico proponendo attività ed esperienze variegate.

 

Si tratta di una realtà fondata da Monica Bertoni pensando al figlio Riccardo, con autismo. "Il nostro obiettivo - racconta Monica a ilDolomiti.it - è quello di far capire alla società quanto preziose siano le personalità di questi ragazzi, che spesso vengono lasciati in disparte perché visti solo come disabili. Noi, invece, crediamo fermamente che tutti loro abbiano tantissimo da offrire e da insegnare". 

 

L'anno scorso è nato il bellissimo progetto "Un'insalata insieme", che permette a questi ragazzi di coltivare diversi ortaggi su tre orti. "Mio figlio spesso corre e urla, ma quando lo portavo nel campo subito si calmava e vedevo che si sentiva bene. Così abbiamo pensato di condividere questo spazio e questo benessere anche con altri ragazzi e ragazze con le sue stesse problematiche, soprattutto per venire incontro alle famiglie che nel weekend non sanno bene dove andare, essendo tanti luoghi troppo affollati e quindi non adatti per questi ragazzi autistici". 

 

Monica ha così scelto di dedicare tutta se stessa a questo progetto, lasciando il lavoro e coinvolgendo anche mamma Angioletta e papà Angiolino (che hanno messo a disposizione il loro campo per l'orto) in questa impegnativa quanto gratificante avventura. 

 

Ecco quindi i tre orti, ognuno con un livello di "difficoltà" diverso dall'altro: si parte dagli ortaggi un po' più grandi come zucchine e cetrioli, per arrivare alle patate, per cui è necessario saper zappare. Oltre a questa, l'associazione porta avanti tante altre attività e progetti, il tutto con il sorriso e senza chiedere quote alle famiglie che si rivolgono a loro, finanziandosi solo attraverso le donazioni.

 

In tutto questo, il 22 luglio, è arrivata a casa Bertoni una lettera molto speciale. "Ci ha sconvolti, siamo rimasti stupiti e onorati", dice Monica con voce piena di commozione. "All'inizio pensavo fosse uno scherzo, ma invece era tutto vero. E' stata una ventata di positività e senso di gratificazione per tutto quello che facciamo, che non è sempre facile e richiede tanta energia".

 

La lettera (firmata da Simone Guerrini, direttore dell’ufficio di segreteria del presidente della Repubblica, e datata 16 luglio) recita così: "Il Capo dello Stato ha ricevuto, tramite il prefetto Lombardi di Trento, molte notizie riguardanti l’associazione “2 Kiakere e 1 Sorriso” che, sotto la Sua guida, si occupa di bambini con sindrome autistica. In particolare, in questi giorni renderà concreto il progetto “Un’insalata insieme”, previsto a Riva del Garda dal 20 al 26 luglio prossimo. Nell’esprimere il proprio apprezzamento per la bella iniziativa, volta a includere pienamente i bimbi meno fortunati, e augurandole un meritato successo, il presidente Mattarella invia a Lei, ai Suoi collaboratori a tutti i partecipanti i suoi più cordiali saluti, cui unisco con piacere i miei personali".

"2kiakere1sorriso", inoltre, per l'estate 2020 aveva in programma di offrire ai ragazzi una settimana di campeggio con presenti sia giovani dello spettro autistico, sia coetanei normotipici, per permettere a tutti di vivere uno scambio di sensibilità e di capacità. Purtroppo, per via del Coronavirus la settimana è stata cancellata, ma in cantiere c'è un altro bellissimo progetto. "I ragazzi scriveranno un libro il cui soggetto sarà il nostro orto. Un capitolo sarà legato alla cucina dove metteremo delle ricette, uno alle passeggiate nel paesino di Campi, uno legato alle leggende tipiche del paese e uno legato all'autunno, perché nel nostro campo c'è un albero di marroni. Infine, scriveremo una biografia su ognuno di loro mettendo risalto alle loro abilità nascoste, molto spesso davvero sorprendenti".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 giugno - 09:47
Il video è stato pubblicato nelle scorse ore ed è stato girato sul Dos Trento al Mausoleo di Cesare Battisti. Gli Alpini: " Comportamento poco [...]
Cronaca
14 giugno - 06:01
E' una settimana di novità per il Trentino in questa fase dell'emergenza Covid. Il territorio entra in zona bianca e viene aperta la campagna per [...]
Cronaca
14 giugno - 08:29
Era in servizio all'Arma di Oppeano in provincia di Verona, la tragedia è avvenuta ieri lungo la statale da Monguelfo in direzione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato