Contenuto sponsorizzato

Il centro benessere del Grand hotel Terme di Comano premiato a Lione: ''Un ambiente naturale di grande valore, che diviene la principale fonte d’ispirazione''

Un premio che si aggiunge a quello ottenuto nel 2019 come “Best Wellness Swimming Pool” ai Piscine e Wellness Awards di Barcellona. Il riconoscimento è arrivato a Lione all'interno dei "Pool Design Awards"

Pubblicato il - 17 dicembre 2020 - 20:45

COMANO TERME. La Thermal Spa delle Terme di Comano si aggiudica un importante riconoscimento internazionale ai "Pool Design Awards" 2020 di Lione.

 

Il premio è arrivato Lione giovedì 17 dicembre all'interno di un evento internazionale, tra i più importanti del settore piscine e wellness center.

 

Quest'anno la manifestazione si è svolta in modalità webinar a causa dell'emergenza Covid-19 con la partecipazione di quasi 1.200 operatori, moltissimi italiani, come lo Studio Bianchetti Architettura, responsabile della realizzazione del progetto della Thermal Spa del Grand Hotel Terme di Comano, che si è aggiudicato il prestigioso “The most beautiful wellness area”. Un premio che si aggiunge a quello ottenuto nel 2019 come “Best Wellness Swimming Pool” ai Piscine e Wellness Awards di Barcellona

 

Questo importante traguardo riconferma l’innovatività e la sostenibilità della nuova architettura della Thermal Spa, un luogo accogliente e rilassante dove riconnettersi e immergersi completamente non solo nell’acqua termale ma anche nella natura circostante. La giuria ha specificato come il progetto faccia parte di “un ambiente naturale di grande valore, che diviene la principale fonte d’ispirazione per integrare l’installazione con il suo contesto”. 

 

Il centro è infatti progettato per mettere in comunicazione l’hotel con il parco termale grazie all’utilizzo di soluzioni di continuità tra spazi interni ed esterni con l’obiettivo di fornire all’ospite un’esperienza sensoriale completa. 

 

Molto apprezzato è stato l’uso di materiali naturali con una forte attenzione alle scelte ecosostenibili come l’impiego di legno proveniente da riutilizzo certificato, la pietra naturale e le pareti verticali verdi esterne che consentono di ridurre la superficie costruita. 

 

Il progetto di ampliamento della Thermal Spa del Grand Hotel Terme di Comano ha consentito al centro benessere di raggiungere una superficie di ben 3.500 metri quadri a cui si aggiungono quelli del Giardino d’Inverno collegato con l’area relax interna, struttura trasparente che mette a disposizione degli ospiti spazi più ampi e sicuri. 

 

La ristrutturazione delle aree benessere del Grand Hotel si inserisce nel più ampio progetto di riqualificazione delle Terme di Comano e di creazione di percorsi di Natural Wellness nel parco termale. La stagione 2021, il cui obiettivo rimane quello di consolidare gli ottimi risultati ottenuti nel comparto benessere, vedrà l’introduzione di interessanti novità tra i trattamenti e le attività all’aperto con i personal trainer delle Terme di Comano, che valorizzeranno una proposta finalizzata al prendersi cura di sé in modo naturale, attraverso l’acqua termale da bere, respirare e in cui immergersi e numerose esperienze a stretto contatto col paesaggio del parco. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 gennaio - 17:39

Le Stelle alpine prendono in considerazione l'ultima analisi di Bassi, il quale ha esaminato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss. La lettera del segretario politico del Patt: "Il governo della Provincia è in qualche modo responsabile del ritardo nella comunicazione dei dati a Roma? E se così non fosse cosa intende fare, presidente Fugatti, per correre ai ripari e ripristinare la verità?"

18 gennaio - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato