Contenuto sponsorizzato

Lago di Garda, “Una spiaggia accogliente per tutti, anche per le persone con disabilità”. A Riva del Garda tornano sedie e sdraio speciali

Sedie a rotelle e sdraio prendisole speciali per permettere alle persone con disabilità di fare il bagno nel lago di Garda. L’assessora: “Un’iniziativa in sé innovativa, ma in linea con un territorio che da anni va implementando servizi e iniziative a sostegno delle fasce deboli della cittadinanza”

Di Tiziano Grottolo - 07 luglio 2020 - 13:30

RIVA DEL GARDA. Alla spiaggia dei Sabbioni a Riva del Garda anche quest’anno le persone con disabilità o limitazioni motorie trovano un sostegno importante nel vivere il lago e l’estate. Dall’inizio di luglio infatti, sono tornate disponibili sedie e sdraio speciali per consentire alle persone con disabilità di entrare in acqua.

 

Si tratta di due sedie a rotelle “Job”, modello con ruote adatte al terreno in parte ghiaioso del litorale di Riva del Garda, tre speciali sdraio prendisole rialzati, con seduta all'altezza delle sedie a rotelle per agevole il salire e lo scendere e una doccia modificata per poter essere utilizzata agevolmente anche rimanendo seduti in carrozzina. Allo stesso tempo è stato messo a disposizione, un locale per la preparazione pre e post esperienza.

 

 

Sedie a rotelle e sdraio prendisole, saranno disponibili fino a domenica 30 agosto, il servizio sarà gratuito (attivo dalle 10e30 alle 17e30) mentre per richiedere i dispositivi basterà avvisare il bagnino di Spiagge Sicure, alla postazione di salvataggio. Lo stesso garantirà che tutto si svolga in sicurezza al momento dell'esperienza in acqua. La spiaggia Sabbioni è stata scelta perché offre la più facile accessibilità, compresi posti auto dedicati nelle immediate vicinanze. È comunque richiesto l'accompagnamento di un familiare o di un operatore.

 

“Alla luce delle difficoltà che abbiamo attraversato tutti quanti, che hanno messo in dubbio anche solo la possibilità di frequentare la spiaggia – ha detto l'assessora alle politiche sociali, familiari e per i giovani Lucia Gatti – sono particolarmente felice di poter essere qui oggi a presentare questo servizio”.

 

Il servizio è stato molto apprezzato da cittadini e turisti: “Un’iniziativa in sé innovativa – precisa Gatti – ma nella linea di un territorio che da anni va implementando servizi e iniziative a sostegno delle fasce deboli della cittadinanza, che ne hanno fatto una città accogliente per tutti”. A conferma delle parole dell’assessora è arrivato il report di Bandiera Lilla, che valutando vari parametri legati al turismo, ha dato al comune di Riva del Garda 10 punti su 10.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 16:27

Una delle conseguenze del lockdown è stato l'inevitabile allungamento dei tempi delle liste di attesa, in particolare per quelle prestazioni per le quali non è stato possibile ricorrere alla telemedicina. Oggi la Giunta provinciale ha dato mandato all'Apss di coinvolgere e responsabilizzare le strutture private accreditate e convenzionate con il servizio sanitario provinciale per contenere i tempi massimi di attesa delle visite

07 agosto - 17:43

Il Trentino sale a 5.614 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5 i pazienti con Covid-19 nel reparto di malattie infettive. Sono stati analizzati nelle ultime 24 ore 1.252 tamponi

07 agosto - 18:21

L'allerta è scattata in val di Fassa. La 14enne stava percorrendo la pista ciclabile a Moena, ma ha perso il controllo della bici nel tratto in discesa all'altezza della caserma della polizia. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato